Notizie, cronaca, sport, eventi della Città di Lamezia Terme

Cittadino Agricoltura

All’Università della Calabria un corso istituzionale completo dedicato alla Cultura e alla letteratura italo-americana in Italia

Il corso sarà tenuto dalla Prof.ssa Margherita Ganeri, con la partecipazione di visiting professors statunitensi.
685 0

Gli immigrati non sono una presenza di persone da condannare o da reprimere, quanto una risorsa da accogliere e da valorizzare. Dentro questa riflessione si intrecciamo molti ricordi che si attualizzano nel presente ma che provengono dal passato, mentre per il futuro – almeno per quello prossimo – sarà come l’apertura dell’ombrello di fronte ad una annunciata desertificazione del territorio.

emigrazione

Molto probabilmente, anzi sicuramente, fin dai tempi antichi la Calabria è stata la Regione da cui è partito il maggior numero di corregionali ed è, nel contempo, la principale meta degli sbarchi degli stranieri.

In questo contesto, l’Università della Calabria aspira a porsi come un osservatorio privilegiato sia dei fenomeni migratori e post-migratori attuali, sia di quelli passati, sia del feedback culturale seguito, all’estero, alle diaspore regionali e nazionali.

E’ già dall’anno accademico 2014-15, il Dipartimento di Studi umanistici, in collaborazione con quello di Scienze Politiche e sociali, avvia all’UniCal una serie di attività scientifiche e didattiche legate allo studio delle diaspore italiane, partendo dalla cultura italoamericana degli Stati Uniti.

Si tratta del primo e finora unico corso istituzionale completo dedicato alla Cultura e alla letteratura italo-americana in Italia. Il corso è obbligatorio per gli studenti della Magistrale in Lingue e culture straniere moderne che devono sostenere un esame di Letteratura italiana contemporanea, ed è tenuto dalla Prof.ssa Margherita Ganeri, con la partecipazione di visiting professors statunitensi. Nell’estate del 2015 sarà inaugurata la prima Scuola estiva sulle diaspore italiane, a cui potranno partecipare laureandi, dottorandi e dottori di ricerca provenienti da tutto il mondo.