Notizie, cronaca, sport, eventi della Città di Lamezia Terme

Cittadino Agricoltura

ALTOMONTE, progetto di alternanza scuola-lavoro

334 0

Sabato 15 luglio 2017 si conclude il progetto con estemporanea di pittura e arti visive multimediali

La legge 107/2015 ha reso obbligatori i percorsi di alternanza scuola-lavoro per tutti gli studenti dell’ultimo triennio delle Superiori.  Questo obbligo formativo intende fornire ai giovani, oltre alle conoscenze di base, anche quelle competenze necessarie per orientarsi nel mondo del lavoro, alternando la formazione in aula ad esperienze “sul campo”. Per la sua realizzazione la legge prevede la fattiva collaborazione di aziende, imprese, enti pubblici e privati, disponibili a progettare, insieme alle scuole, percorsi formativi e ad accogliere gli studenti per periodi di apprendimento in situazione lavorativa.

Nell’anno scolastico 2016/2017 (secondo anno di applicazione della normativa) il Comune di Altomonte ha ospitato 140 alunni dell’Istituto di Istruzione Secondaria Superiore “Garibaldi e Alfano” di Castrovillari (classi, III A e  III B, del Liceo Artistico, III A, III B e III C del Liceo Classico), nell’ambito del progetto “Città del Sole”, teso alla formazione ed alla conoscenza della attività di conservazione e salvaguardia dei beni culturali e del patrimonio storico-artistico inerente la città di Altomonte.

La dott.ssa Carla Varisano, Tutor selezionato dall’Ente, durante l’esperienza sul campo ha affiancato gli studenti dell’alternanza, dando così ai ragazzi partecipanti la possibilità di avere un primo approccio con il mondo del lavoro e di essere indirizzati verso un orientamento futuro. Il progetto, inoltre, ha rappresentato anche una ottima opportunità per gli studenti per potersi confrontare con una nuova realtà completamente diversa da quella scolastica, in cui viene richiesto loro di riuscire a mettere in pratica le loro competenze e conseguire un’autonomia nelle mansioni a loro affidate.

Altomonte  con il suo patrimonio storico artistico  ha “regalato” agli alunni l’opportunità di conoscere la storia, i personaggi,  le opere  architettoniche ed artistiche  del borgo cosentino, rinomato ormai a livello nazionale ed internazionale per  la presenza  di monumenti come la Chiesa gotica angioina di Santa Maria della Consolazione e di opere d’arte quali  il San Ladislao di Simone Marini, due Tavole di Bernado Daddi con figure di Santi, un frammento di Affresco di Scuola Giottesca, il Monumento funerario di Filippo Sangineto della Scuola di Tino di Camaino, una tavola di Paolo di Ciacio, allievo di Antonello da Messina, raffigurante la Madonna delle Pere e tanto altro.

Il progetto di ALTERNANZA, ospitato ad Altomonte si concluderà sabato 15 luglio 2017 nel caratteristico centro storico del borgo cosentino, con un’ESTEMPORANEA DI PITTURA E ARTI VISIVE MULTIMEDIALI del Liceo Classico e Artistico “G. Garibaldi A. Alfano” di Castrovillari. All’estemporanea parteciperà attivamente il Maestro Franco Azzinari che seguirà i ragazzi in questa esperienza.

L’Assessore alla Cultura e al Turismo Avv. Lina Fittipladi afferma che “l’accoglienza di studenti delle scuole superiori rappresenta una occasione privilegiata ed al contempo preziosa per far conoscere il Patrimonio Storico Artistico di Altomonte ai ragazzi. Inoltre, continua l’Assessore, “gli alunni  hanno avuto la possibilità di conoscere, le  funzioni, gli organi, le competenze e le specifiche professionalità dell’Ente Locale”La Fittipaldi conclude affermando che “la collaborazione tra il Comune e l’Istituto di Istruzione superiore di Castrovillari, è stata anche una occasione per i dipendenti di mantenere il contatto con i giovani, le loro attitudini e aspirazioni”.