Notizie, cronaca, sport, eventi della Città di Lamezia Terme

Cittadino Agricoltura

Ancora una sconfitta per la Raffaele Lamezia Pallavolo

311 0

AVIMECC MODICA – RAFFAELE LAMEZIA PALLAVOLO 3-0 (25-21, 25-21, 25-18)

MODICA: Tulone 2, A. Raso 6, F. Raso 9, Torre 7, Dormiente (L2), Turla, Cavalli (L1), Sortino, Cicero, Melilli 9, Chillemi 11, Calabrese 3, Modica. All.: G. Bua.

LAMEZIA: Notte 5, Graziano, Citriniti 6, Torchia, Porfida 1, M. Sacco (L), Leone 2, Bruni 6, Paradiso 1,  Procopio 9, D’Amicis 3, Morelli 1, Del Carpio. All.: A. Ferraro.

ARBITRI: Galletti Denise (1°) e Amenta Daniele (2°).


Ancora una sconfitta per la Raffaele Lamezia Pallavolo che in quel di Modica cade per 3 a 0 sul campo della attuale vice capolista. Porfida e compagni scendono in campo con determinazione e vogliosi di superare le difficoltà delle ultime giornate ma nulla possono sotto gli attacchi dei siciliani che hanno tutte le intenzioni di rimanere attaccati alla vetta (la capolista infatti ha solo un punto in più con una gara in più disputata). I primi due set sono quasi una fotocopia sia nelle dinamiche che nel risultato: i lametini iniziano bene ma alla lunga pagano cara qualche disattenzione di troppo e i padroni di casa si portano sul 2 a 0 con il medesimo risultato di 25-21. Nel terzo set Modica ha gioco facile e senza tanti problemi chiude la partita conquistando anche la terza frazione di gioco con un 25-18. Per Salvatore Torchia, membro dello staff tecnico, “è stata una partita un po’ bugiarda dove meritavamo almeno di allungare. Peccato che il cambio campo prima e le solite amnesie nei finali di set ci penalizzano oltre modo. Se può essere consolante abbiamo in compenso visto una squadra a tratti anche quadrata e con 3/7 molto giovani nei titolari che non hanno demeritato. Ovvio che non basta ma bisogna tirare giù la testa e lavorare senza abbattersi. I ragazzi ce la mettono tutta ma non è facile”. Domenica prossima, alle ore 18 sempre al Palazzetto dello Sport di S. Pietro a Maida, la Raffaele Lamezia ospiterà la Saber Palermo.