Notizie, cronaca, sport, eventi della Città di Lamezia Terme

Cittadino Agricoltura

“ Approda a Curinga l’ultimo sforzo editoriale dello scrittore lametino, Tonino Spena.

Semplicità e fecondità dell’arte di scrivere.
416 0
“ Approda a Curinga l’ultimo sforzo editoriale dello scrittore lametino, Tonino Spena.

Il fascino, quando è genuino, quando è apprezzato e quando si tuffa nella preziosità dei ricordi (personali e/o di Gruppo), diventa una contaminazione ed un modo proprio di far gradire l’arte del resoconto e -a maggior ragione – della influenza poetica.

Per tale obiettivo, ne sa decisamente qualcosa l’eclettico Antonio Spena    ( detto Tonino), autore calabrese e specificatamente lametino, conosciuto e stimato fino al punto di considerarlo un amico vero, o un fratello ; uno che s’è innamorato di sua maestà madre natura e di tutto ciò che essa sottopone con passo semplice ma sicuro, con la consapevolezza che lo “ scripta manent”  fa germogliare sempre, anche durante il dormitorio  di piacevoli memorie sui tempi che furono, che sono ma che principalmente rimangono impressi come un chiodo fisso che nessuno mai riuscirà a smuovere.

Ecco perché, allora, anche quest’ultimo sforzo tra la musica ed versi poetici, “Orizzonti Verticali” andrà a seguire fedelmente l’identica sorte  di ben 19 libri finora pubblicati.

Somiglia il tutto, cioè, ad un “parto editoriale” che si condensa nella continuità delle doglie di un parto letterario, così come ha confermato in uno dei dialoghi sviluppati dopo un dialogo con lui: “Sto per mettere la parola fine su un altro libro su suggerimenti diversi ed intricanti”.

Tutto ciò avviene nel momento in cui, dunque, sta per iniziare un’altra tappa di un tour editoriale che di già ha riscontrato ampi consensi.

“ Orizzonti Verticali”, infatti, approderà questa volta nella civettuola cittadina di Curinga, luogo incantevole perché, alla natura affascinante e fascinosa, si accoppia un libro di “ new generation”, aspettando che altro accada.

Quel che è certo, ed è in se stesso emozionante, è che la Natura gli parla e lo stuzzica, ed il buon Tonino risponda fedelmente e nella efficacia della fecondità del suo scritto.

Diciannove sono dunque i libri finora editi e l’occasione si presenta ottimale per fargli maturare l’idea di occupare spazi ed emozioni altre ed alte, così come trasmette la Biblioteca comunale di Curinga, “Tommaso Campanella” e che rientra nella robusta programmazione del “ Sistema Bibliotecario Lametino”

Questo passaggio finale è solo per  aggiungere  che, tra i numerosi ed entusiasti presenti, c’erano l’assessore allo spettacolo ed allo sport del Comune di Lamezia Terme, Luisa Vaccaro, ed il sindaco del Comune di Curinga.