Notizie, cronaca, sport, eventi della Città di Lamezia Terme

Cittadino Agricoltura

Botta e risposta tra Benincasa e Grandinetti. Il 27 in Consiglio Comunale si discuterà di prostituzione

,
1.02K 3

Gentile presidente Grandinetti, dispiace registrare una scadente sensibilità. La ricorrenza del 25 novembre avrebbe potuto mettere al centro di una seduta di Consiglio comunale da Lei convocato in questa data, un documento che Le ho portato in evidenza a voce e tramesso anche via mail perchè Le risultava smarrito dalla Cartella dei Lavori di programmazione del consiglio Comunale. Se avrà la cura di leggerlo si tratta di un documento significativamente condiviso e orientato a intraprendere azioni concrete nella nostra Città contro il fenomeno della tratta delle donne, sfruttate attraverso la prostituzione, ed esposte in vetrine solcate dalla “nostra” colpevole indifferenza.

Così la missiva della Consigliera Comunale Teresa Benincasa che puntualizza ” credo sia stato un gesto poco riguardoso non verso la mia persona o il mio umile ruolo di consigliere comunale, ma verso la nostra comunità, non solo quella femminile. Spero comprenda le motivazioni del tutto oggettive che mi spingono a portare a conoscenza dell’opinione pubblica, un impegno che sulla violenza alle donne, accanto alle iniziative di profilo episodico, avrebbe richiesto una Sua maggiore sensibilità per portare in discussione, come richiesto ai sensi del regolamento, l’approvazione di azioni serie e concrete nel territorio in cui viviamo. senza trascurare il fatto che il degrado che ferisce le zone esposte al traffico della prostituzione riguarda in modo particolare la zona di Sant’Eufemia, proprio quella parte di città che potrebbe connotare la centralità per ben altre attenzioni”.

Pronta la risposta di Grandinetti

Rimango allibito dalle parole della consigliera Teresa Benincasa che in una nota stampa ha inteso evidenziare una scadente sensibilità, la mia in questo caso, sul tema della difesa delle donne e additando il mio agire come un gesto poco riguardoso. Il sottoscritto non accetta lezioni di vita in virtù del fatto che ha sempre avuto una condotta personale e politica orientata al rispetto altrui senza discriminazioni basate sulla differenza di genere e di razza e sull’orientamento sessuale, politico e religioso. Dispiace leggere queste dichiarazioni che appaiono avventate e infondate. Se la consigliera Benincasa si fosse documentata e si fosse rapportata al suo capogruppo non avrebbe potuto rilasciare tali dichiarazioni.

Il Presidente del Consiglio fa sapere che  alla luce di quanto discusso nella III^ Commissione consiliare presieduta da Mariolina Tropea, la Conferenza dei capigruppo del 18 novembre scorso ha già deciso di calendarizzare per la seduta di Consiglio comunale del 27 Novembre 2014 la discussione in merito al problema della prostituzione in alcune zone della città “Bastava la diligenza del consigliere comunale” conclude Grandinetti “per evitare una polemica sterile e senza fondamento dovuta, forse, a quelle manie di protagonismo che la consigliera Benincasa, invece, attribuisce spesso alla mia persona”

  • Francostars

    In ambito di prostituzione tra soggetti maggiorenni, mi domando il motivo per il quale a cadere vittime della tratta di persone a sfondo sessuale debbano essere sempre le donne straniere, mentre quelle italiane ne debbano essere quasi esenti, sia in Italia, sia all’estero ed il motivo per il quale i marciapiedi del sesso a pagamento si svuotano durante le vacanze natalizie e pasquali. La risposta è quella che la schiavitù del sesso a pagamento non è molto diffusa.
    In più, affermo che le Ordinanze Sindacali ed i Regolamenti di Polizia Urbana devono essere conformi ai principi generali dell’Ordinamento, secondo i quali la prostituzione su strada non può essere vietata in maniera vasta ed indeterminata. Di conseguenza, i relativi verbali di contravvenzione possono essere impugnati in un ricorso. In più per le medesime ragioni, i primi provvedimenti suddetti non possono essere emessi per problematiche permanenti ed i secondi non possono riguardare materie di sicurezza e/o ordine pubblico.

  • Ahahah!! Ma il titolo è citazione esplicita alla foto???