Notizie, cronaca, sport, eventi della Città di Lamezia Terme

Cittadino Agricoltura

Cardinale (Cz), domenica 27, si terrà la manifestazione Nocciola d’oro

Tradizione, gastronomia ed un dibattito
585 0

La promozione del territorio e dell’economia a partire dal basso, a partire da un prodotto che punta al riconoscimento Igp, per eccellenza e qualità, questi  alcuni dei temi affrontati nel corso della conferenza stampa di presentazione della manifestazione “Nocciola d’oro” che si terrà domenica 27 a Cardinale (Cz), promossa da Gal “Serre Calabresi – Alta  Locride”  in collaborazione con il  Consorzio “Valorizzazione e Tutela Nocciola di Calabria”, i Comuni di Cardinale e Torre Ruggiero e Arsac Ceda n°15 di Serra San Bruno.

Temi che saranno certamente dibattuti nel pomeriggio, nel corso di una tavola rotonda con la presenza di rappresentanti di categoria del  mondo agricolo, esperti ed autorità.

Gli sforzi per il rilancio dell’economia, attraverso un prodotto, la nocciola, la coltivazione della quale ha una storia secolare sul territorio, sono stati nel tempo premiati.

Il Consorzio di “Valorizzazione e Tutela di Calabria”, fondato nel 2008, di passi ne ha fatti. Da qualche anno è stato inserito nel circuito nazionale Associazione “Città della nocciola”. E proprio a maggio scorso il Comune di Torre Ruggiero ne ha ospitato l’assise con la partecipazione di produttori provenienti dalle principali regioni a vocazione corilicola. La nocciola del Consorzio ha fatto bella mostra all’interno del Mercato Metropolitano di Porta Genova a Milano e a tra qualche giorno sempre nella capoluogo lombardo sarà protagonista di una manifestazione presso la Vigna di Leonardo, assieme al miele, come rappresentativi dei prodotti di eccellenza nell’area del Gal “Serre Calabresi”.

Ma i produttori devono confrontarsi con sfide attuali e future, a partire dalla devastazione compiuta dai cinghiali, da quasi un decennio a danno di coltivazioni e raccolti, per misurarsi poi con l’ulteriore passo: la trasformazione del prodotto.

Necessità ed obiettivi sui quali ci sarà modo di aprire un confronto domenica 27, anticipati in conferenza stampa presso la sala consiliare del Comune di Torre Ruggiero (Cz), alla presenza di Giuseppe Pitaro, sindaco di Torre Ruggiero,  Giuseppe Marra, sindaco di Cardinale, Renato Puntieri, presidente del Gal “Serre Calabresi – Alta Locride”, Giuseppe Rotiroti, presidente del Consorzio “Valorizzazione e Tutela Nocciola di Calabria”, Piero Martelli, vicepresidente del Consorzio e Domenico Cosentino, curatore della manifestazione e giornalista enogastronomico.

La manifestazione, organizzata in sintonia con le finalità di Expo 2015  legate ai temi dell’alimentazione, rientra anche nelle azioni previste dal Psl “Terrae Nostrae”.

Un variegato programma di iniziative è stato predisposto per valorizzare le peculiarità della nocciola e  di quel patrimonio tangibile ed intangibile che essa costituisce per il territorio.

A cominciare: dalla celebrazione officiata  nella Chiesa San Nicola di Bari  dai parroci di Cardinale e Torre, con la partecipazione di autorità e produttori,  al dibattito e alla riflessione con la tavola rotonda, ai momenti meramente gastronomici con il coinvolgimento di maestri pasticcieri e gelatieri, alla premiazione del concorso di pasticceria amatoriale, alla degustazione di prodotti a base di nocciola fino all’intrattenimento musicale.

Di seguito  il programma integrale dell’evento.