Notizie, cronaca, sport, eventi della Città di Lamezia Terme

Cittadino Agricoltura

Cerrelli, con la stepchild adoption è negato il diritto

Lo ha affermato in un'audizione presso la commissione giustizia della Camera
,
724 0

L’avvocato Giancarlo Cerrelli, esperto in diritto di famiglia, ultimamente audito dalla Commissione Giustizia della Camera dei Deputati per un’indagine conoscitiva circa una riforma dell’adozione e dell’affido, dopo la sentenza della Cassazione, resa pubblica poco fa, afferma:

“Mi riservo di leggere la motivazione, ma ritengo che la Suprema Corte abbia tradito il diritto. Diritto significa: Dare a ciascuno il suo.
Con la stepchild adoption è negato a un bambino il diritto di godere della ricchezza e della bellezza di poter essere educato, allevato e accarezzato da due figure complementari e differenti sessualmente, quali sono un papà e una mamma e ciò solo per soddisfare il desiderio degli adulti.
È subumano tutto ciò, perché a un bambino non possono bastare la cura e l’affetto, ma ha bisogno di vivere in una vera famiglia, non di un simulacro di famiglia.
Con la  pretesa di superare discriminazioni in base all’orientamento sessuale, si compiono discriminazioni ben più gravi quando è negato a un essere umano innocente di poter godere di una vera famiglia e tutto ciò per soddisfare logiche culturali, politiche e economiche che ripugnano al buon senso.”