Notizie, cronaca, sport, eventi della Città di Lamezia Terme

Cittadino Agricoltura

Controesodo, traffico in diminuzione nel pomeriggio

Aggiornamento dell' Anas su autostrada dove sono stati registrati 63 mila passaggi. Flusso notevole sulle statali del vibonese e del reggino. A Villa attese nella norma
711 0

Si avvia a conclusione la prima parte dell’ultimo week end di agosto con i grandi rientri in città dalle località turistiche di mare e di montagna. Il traffico è stato molto intenso, da bollino rosso, nel corso della mattinata, da sud a nord, in particolare sulle dorsali jonica, tirrenica e adriatica, ed ha registrato invece un lieve calo nel pomeriggio, confermando il bollino giallo previsto da Anas, senza particolari criticità sull’intera rete stradale e autostradale italiana.

Domani, domenica 31 agosto, la circolazione sarà particolarmente intensa soprattutto nel pomeriggio e in serata, sia per le ultime fasi del controesodo, sia per gli spostamenti locali e i rientri dal fine settimana.

Dalla mezzanotte alle ore 17 di oggi i sensori di Anas hanno rilevato un incremento rispetto al 2013 dei flussi di circolazione su quasi tutta la rete, con una media nazionale del +3,6%. Regina dei transiti si conferma l’autostrada del Grande Raccordo Anulare di Roma con 82 mila autovetture.

Seguono la A3 Salerno-Reggio Calabria con 63 mila passaggi nel tratto salernitano (di cui oltre 40 mila in direzione nord), la Roma-Fiumicino (A91) con 45 mila passaggi, la SS1 “Aurelia” nel tratto livornese con circa 40 mila passaggi e nel tratto laziale con 33 mila (+10%), il raccordo autostradale 13 Trieste-A4con 32 mila, la SS77 “della Val di Chienti” a Civitanova Marche con 29 mila (+5%), la SS16 “Adriatica” nel brindisino con 28 mila (+12%). Fanno registrare tra i 27 e i 25 mila transiti la Tangenziale di Pescara, la SS379 “Egnazia e delle Terme di Torre Canne” nel brindisino, la SS101 “Salentina di Gallipoli” nel Salento (+6%), la A29 Palermo-Trapani (+15%), la A19 Palermo-Catania (+13%). Forti flussi di traffico, attorno alle 20 mila unità anche sul tratto perugino della E45 (+15%), sulla SS80  “Raccordo di Teramo” a Teramo, sulla SS14 “della Venezia Giulia” a Venezia, sulla SS7bis “Terra di lavoro” nel casertano, sulla SS42 “del Tonale e della Mendola” nel bresciano e sulla SS16 “Adriatica” a Rimini.

Al momento il traffico è intenso sul Raccordo 13 Trieste-A4 inFriuli Venezia Giulia, sulla statale 36 in Lombardia, nelle province di Lecco e Sondrio, sulla statale 1”Aurelia” in Liguriain provincia di la Spezia, sulla statale 16 “Adriatica” in Emilia Romagna, Abruzzo e  Marche, sulla statale 20 “del Colle di Tenda” in Piemonte, sulla statale 106 “Jonica” in Calabria, tra Reggio Calabria, Crotone.

Traffico intenso anche sulla statale 18 “Tirrena Inferiore” in Campania, a Sapri e nel Cilento, in Calabria nelle province di Vibo Valentia e Reggio Calabria, in Basilicata sulla statale 585 “Fondo Valle Noce”, sulla statale 7 “Appia” tra Basilicata e Campania, e in Sardegna sulla statale 128 bis “Centrale Sarda”.

Sull’autostrada A3 Salerno-Reggio Calabria, dopo qualche rallentamento registrato questa mattina sul tratto calabro-lucano, nel primo pomeriggio la circolazione è tornata alla normalità su tutto il tracciato.

A Messina, agli imbarchi per Villa San Giovanni, i tempi di attesa sono regolari.

 In Campania traffico intenso, con qualche rallentamento, sulRaccordo “Salerno-Avellino”, in direzione nord. Sulla statale 145 “Sorrentina” anche oggi i flussi veicolari in entrambe le direzioni non hanno creato alcun disagio, il traffico è stato intenso, ma scorrevole lungo l’intera arteria della penisola Sorrentina e nella nuova galleria “S.Maria di Pozzano”. Dalla mezzanotte fino alle 17 di oggi si sono registrati quasi 15 mila transiti in entrambe le direzioni di cui oltre 7 mila in direzione Seiano e circa 8 mila in direzione Pozzano. Circolazione intensa anche sulla statale 163 “Amalfitana”, soprattutto per gli spostamenti del week-end tra Maiori, Positano e Amalfi, ma senza alcun disagio.

In Sicilia si registrano rallentamenti sull’autostrada A29, in direzione Mazara del Vallo a causa di un incendio sulla scarpata al km 67,000  dopo lo svincolo di Gallitello. Sul posto sono intervenuti i Vigili del Fuoco e le squadre Anas.