8.5 C
Comune di Lamezia Terme
domenica, Aprile 11, 2021

Prima Assemblea Nazionale dei Comitati per la tutela della Salute nelle Aree disagiate, insulari e periferiche d’Italia

Si è tenuta la prima Assemblea Nazionale dei Comitati per la tutela della Salute nelle Aree disagiate, insulari e periferiche d’Italia, per un confronto comune, la condivisione del percorso, la creazione di un Direttivo Nazionale dei Comitati di settore, la promozione di iniziative Nazionali di tutela della Salute nelle aree periferiche e disagiate d’Italia, l’organizzazione di eventi che richiamino l’attenzione di Governo, Parlamento e Regioni sulle politiche sanitarie oggi in atto che penalizzano fortemente queste aree deboli del paese e non assicurano la tutela della Salute e l’uguale diritto di accesso alle cure rispetto al restante territorio della Repubblica.

All’iniziativa hanno aderito circa 140 comitati, che sono stati rappresentati nell’assemblea, delle regioni Piemonte, Friuli Venezia Giulia, Emilia Romagna, Toscana, Marche, Abruzzo/Molise, Lazio, Campania, Basilicata, Calabria, Sicilia, Sardegna.

Per Don Francesco Martino, a nome del Comitato Organizzatore firmatario del Documento di Volterra del 12 marzo 20161 , questi son o gli scopi di base che si prefiggono i Comitati per la tutela della Salute nelle Aree disagiate : … è la difesa della sanità pubblica in tutte le aree disagiate e svantaggiate d’Italia per la garanzia effettiva, reale e concreta del diritto alla salute, sancito dall’art.32 della Costituzione in linea di principio, che sta rischiando seriamente di rimanere soltanto un nobile principio sulla carta.

E’ stata quindi indetta per MARTEDI’ 20 SETTEMBRE 2016 sotto il MINISTERO DELLA SANITA’ a ROMA una grande manifestazione per la tutela della SALUTE NELLE AREE DISAGIATE, PERIFERICHE ed INSULARI DI ITALIA, preparata da due riunioni organizzative per il Centro Nord in Toscana e per il Centro Sud a Praia a Mare il 10 settembre 2016.

L’Assemblea  ha approvato la proposta di costituzione di un gruppo tecnico di supporto ai comitati per l’elaborazione di proposte sanitarie, e al termine dei lavori ha eletto il Direttivo nazionale dei COMITATI PER LA TUTELA DELLA SALUTE NELLE AREE PERIFERICHE, DISAGIATE ED INSULARI D’ITALIA.

- Annuncio Pubblicitario-
- Annuncio Pubblicitario-

Gli articoli più letti

In Primo Piano