Notizie, cronaca, sport, eventi della Città di Lamezia Terme

Cittadino Agricoltura

E’ urgente creare una squadra di lavoro per sfruttare al meglio le potenzialità di Lamezia e di tutto il territorio limitrofo

559 0

E’ quanto sostiene Francesco Mendicino, del “Meetup Calabria – Giovani futuro e lavoro, secondo cui  “ le barriere da fare cadere sono molte: ad esempio, il compito dei porta borsa di ogni esponente politico consiste nel creare programmi di gestione per il miglioramento sociale e territoriale, ma tale figura non si deve ridurre ad essere un ottimo organizzatore di cene politiche pre-elettorali. Continuando sulle barriere da fare cadere, è anche la burocrazia inutile che si va a gestire migliaia di volte, ripetendo procedure che si potrebbero risolvere con un solo passaggio risolvendo il difetto burocratico a monte.

Personalmente”, prosegue  Mendicino, “, ho individuato e propongo una strategia per portare indotto economico al comune di Lamezia Terme attraverso il recupero delle “Arundo Donax” (usualmente chiamate, canne di fiume), considerando che il territorio lametino è saturo di questa pianta.

Con tale materiale, che si trova prevalentemente nei fiumi, tra cui il fiume Bagni, si possono ottenere dalla lavorazione dell’Arundo Donax più prodotti da distribuire nel commercio locale, come il “Pellet”, inoltre si possono creare utensili di vari tipo. Cogliendo intelligentemente questa opportunità si può avere anche la componente del valore aggiunto di limitare il rischio idrogeologico lungo i fiumi, ed avere un migliore decoro urbano e verso l’ambiente.

Si può ipotizzare la realizzazione”, conclude, quindi, “ di un impianto sociale per la lavorazione del pellet, che riesca a soddisfare tutta la città e paesi limitrofi, considerando che l’arundo donax è una pianta spontanea, che si rigenera automaticamente, avremo una notevole quantità di questa materia prima, senza fare molti sforzi. L’impianto dovrà funzionare con energia pulita.