Notizie, cronaca, sport, eventi della Città di Lamezia Terme

Cittadino Agricoltura

E-Vento di Jazz a Cortale tra poche ore

Due nomi di prestigio, Zeppetella e Cafiso arricchiranno le serate
816 0

A Cortale piccolo centro dell’entroterra lametino tutto è pronto per l’undicesima edizione di “Jazz & Vento“, sotto la direzione artistica di Maria Teresa Marzano. Si tratta di uno degli eventi di maggiore tradizione in Calabria che anche quest’anno si svolgerà a titolo gratuito nella tradizionale cornice di piazza Cefaly. Oggi alle ore 22, battesimo a cura della Camillocromo Beat Band, a seguire, il nuovo quartetto del chitarrista Fabio Zeppetella, in cui milita l’ottimo batterista Fabrizio Sferra (svariate collaborazioni, da Chet Baker a Johnny Griffin), che poggerà il suo concerto sui brani che compongono il suo ultimo lavoro intitolato “Handmade”:

Ne è venuto fuori uno dei dischi che mi rappresenta maggiormente – ribadisce Zeppetella – per quella che è la mia poetica musicale. Al suo interno sono presenti pulsazione, energia, forza, e contemporaneamente poesia e melodia. Tutti questi aspetti caratterizzano il mio modo di fare musica e chiaramente il timbro italiano, la melodia è infatti fondamentale per noi, basti pensare alla lirica, vessillo esportabile in tutto il mondo.

Zeppetella rappresenta uno splendido esempio di chitarrista jazz autodidatta con alle spalle collaborazioni con Area 2, i Noisemaker di Roberto Gatto, Danilo Rea e Aldo Romano fra molti altri. Ha partecipato a numerosi Festival Internazionali come “Umbria Jazz”, Parigi, Lussemburgo.

Collabora abitualmente con alcuni tra i musicisti italiani più affermati come Paolo Fresu, Nicola Stilo, Furio Di Castri. Grande esibizione anche domani con il quintetto di Francesco Cafiso, un leader giovanissimo che ha già conquistato le platee di mezzo mondo. Sassofonista cresciuto con le stimmate del bop più puro (per intenderci alla Charlie Parker), Cafiso è salito alla ribalta all’età di nove anni, tanto che sua eminenza Wynton Marsalis lo scelse per farlo entrare giovanissimo nel suo sestetto per un tour europeo. Jazz__Vento_locandinaDa quel momento il talento e la fama del giovane siciliano sono cresciuti in maniera impressionante e lo hanno portato a suonare con grandissimi musicisti: Hank Jones, Cedar Walton, Mulgrew Miller, Jimmy Cobb, Ben Riley, Joe Lovano, Enrico Rava, Dado Moroni, Franco D’Andrea e moltissimi altri italiani ed americani.A chi gli chiede se non abbia dovuto ‘sacrificare’ la spensieratezza della sua adolescenza per la carriera, lui risponde senza esitare: “No, non mi è mancato nulla. Perchè ho saputo conciliare la passione per la musica, che per me è un grande divertimento, con le altre attività tipiche di un ragazzo della mia età'”. Il 19 gennaio del 2009, su segnalazione del suo pigmalione Wynton Marsalis, ha suonato a Washington DC durante i festeggiamenti in onore del Presidente Barak Obama e del Martin Luther King Junior day. Il 17 luglio del 2009, la Fondazione Cassa di Risparmio di Perugia e Umbria Jazz lo hanno nominato “ambasciatore della musica jazz italiana nel mondo”. Recentemente si è esibito a Torino, presso l’auditorium  Toscanini, accompagnato dalla prestigiosa Orchestra Sinfonica della Rai.

Nel 2010 ha conseguito, con lode e menzione speciale, la laurea specialistica di II livello in jazz e subito dopo si è esibito in Cina durante il festival “The Best of Italian Jazz” in occasione dell’Expò.

Due grandi nomi per il festival di Cortale

 che ormai ha una sua precisa collocazione –  afferma l’assessore comunale Simona Papaleo – un programma di livello che quest’anno privilegia il grande jazz italiano e che l’amministrazione di cui faccio parte intende sostenere al massimo delle sue possibilità.