Notizie, cronaca, sport, eventi della Città di Lamezia Terme

Cittadino Agricoltura

Ex teatro Russo non sarà venduto, ma destinato come punto di accoglienza abitativa

Arriva una nota di precisazione da Palazzo di Città in seguito alle polemiche. Il progetto è già pronto e sarà finanziato dalla Regione Calabria
664 1
Ex teatro Russo non sarà venduto, ma destinato come punto di accoglienza abitativa

In seguito alla polemica sull’utilizzo del ex Teatro Russo ecco una nota dell’amministrazione  comunale che precisa quanto segue.

Nei giorni scorsi alcuni organi di informazione hanno riportato la notizia di una possibile cessione dal parte dell’Amministrazione del vecchio teatro Russo.La giunta comunale di Lamezia Terme ha invece deliberato, già nei mesi scorsi, il progetto preliminare relativo all’intervento per la creazione di una rete di accoglienza abitativa e di inclusione sociale nelle aree urbane per i lavoratori immigrati e le loro famiglie.

Il Comune, infatti, è tra i soggetti beneficiari, individuati dalla Regione, dei finanziamenti a valere sui fondi del POR Calabria FESR 2007/2013.L’importo previsto delle opere da realizzare ammonta a 3.000.000,00 euro.Nell’ambito del progetto il Comune ha inserito il recupero dell’ex teatro Russo, struttura comunale, situata in una posizione centrale, messa a disposizione per assolvere la funzione di cohousing,  uno spazio coperto destinato all’uso comune e alla condivisione per le persone ospitate.Il progettista incaricato ha consegnato il 10 settembre scorso il progetto definitivo a seguito del nulla osta rilasciato dalla Soprintendenza ai Beni Ambientali. La commissione per la validazione del progetto definitivo sta esaminando gli elaborati ed appena avrà ottenuto il  parere la pratica passerà in giunta per l’approvazione.L’inserimento del Teatro quindi, così come di altre proprietà comunali, nell’elenco annuale dei beni da alienare predisposto dalla giunta risponde, già da alcuni anni, ad un preciso obbligo di legge e questo non significa in alcun modo che gli stessi saranno necessariamente venduti o che si determini qualche automatismo o obbligo nella loro cessione.

 

  • In pratica verrà dato agli extracomunitari, clandestini immigrati! Chiaramente dopo che il comune avrà speso i soldi dei cittadini italiani per sistemarlo!