Notizie, cronaca, sport, eventi della Città di Lamezia Terme

Cittadino Agricoltura

Festa patronale San Giovanni, Nel quartiere S. Janni (Cz) da Gioman al tributo di Massimo Ranieri

325 0

CATANZARO, È iniziato anche quest’anno il conto alla rovescia per la tanto attesa festa patronale di Santo Janni, tradizionale momento del quartiere catanzarese che ha da poco superato brillantemente i suoi 20 anni di attività: venti anni fatti di gioia, spiritualità, tradizioni, musica e allegria.

I festeggiamenti si collocano al termine del mese di giugno, ed esattamente il 24, nella Parrocchia Maria Madre della Chiesa quale giorno indicato dalla Chiesa per la memoria liturgica di San Giovanni Battista (il patrono) e dunque si accingono ad inaugurare la stagione estiva, solitamente portatrice di grandi eventi e feste di ogni genere. Una importante responsabilità, pertanto, quella affidata all’associazione organizzatrice della festa “S. Giovanni 2000” guidata dal presidente Vincenzo Carrabetta: appunto quella di aprire le porte all’estate ed al suo carico di spensieratezza e relax che ogni bambino, ragazzo o adulto che sia, attente intrepidamente per tutto il corso dell’anno.

A coadiuvare il presidente nella realizzazione degli eventi, prezioso il contributo del suo vice Romolo Fera, del cassiere Santo Neri, del segretario Franco Fera, come anche quello del socio fondatore Salvatore Daneli; il tutto senza dimenticare l’immancabile sostegno del consigliere Luigi Levato, che anche quest’anno ha consentito di poter attuare un programma encomiabile che attrarrà sicuramente tanti appassionati della giovane musica, come anche di quella più tradizionale.

Per quanto attiene al programma troviamo, nel giorno di sabato 24 giugno, la celebrazione eucaristica seguita dalla processione per le vie cittadine con inizio alle ore 18:00 e con l’accompagnamento musicale della banda della città di Albi; seguirà poi alle ore 21:30 un fantastico live dell’apprezzatissimo cantautore catanzarese Gioman in concerto con la South Vibes Band. Nella giornata di domenica 25 invece la S. Messa si terrà alle ore 11:00, mentre nel pomeriggio la popolazione è invitata a scendere in piazza, alle ore 17:30 per i giochi popolari. Verso la conclusione dei festeggiamenti, alle 21:30, un tuffo nelle bellissime canzoni di Massimo Ranieri che hanno fatto la storia della musica italiana, magistralmente interpretate dal cantante Enzo Principe, concerto al quale seguirà, intorno alla mezzanotte, l’estrazione della riffa con la proclamazione del vincitore dei premi.

PER SAPERNE DI PIÙ

Chi è Gioman?

GIOMAN, nome d’arte di Giovanni Morelli, è un artista italiano, nato in Calabria, a Catanzaro, impegnato nel campo della musica reggae/dancehall. Noto per le esibizioni live insieme al fratello KILLACAT e per essere uno dei fondatori della crew KISSUSENTI, da anni attiva e nota a livello nazionale come una delle prime e più importanti del meridione. GIOMAN si dedica con passione all’ascolto della musica reggae sin dall’età di 15 anni, intraprendendo successivamente la prima e vera attività di promozione di questo movimento musicale nel territorio calabrese. Nel 1994 si trasferisce nella città di Bologna dove accompagna lo studio con la frequentazione delle prime dancehall, e fatto ritorno nella sua terra d’origine, nel 1998 inaugura la stagione delle primissime dancehall calabresi insieme al compagno di viaggio Johnny C. Assieme fondano una crew chiamata NICE TIME che in poco tempo diventerà meglio conosciuta col nome di KISSUSENTI CREW, con l’ arrivo nella crew di Docta P. e in seguito Razzo. Dal 2000 in poi inizia ad esibirsi come sing-jay insieme al fratello KILLACAT. (tratta dalla pagina Facebook ufficiale)