Notizie, cronaca, sport, eventi della Città di Lamezia Terme

Cittadino Agricoltura

Gestione piattaforma depurativa di Lamezia Terme: Richiesta incontro per risoluzione stipendi arretrati DECA e regolarizzazione flussi economici Comuni

,
392 0

Con la presente la sottoscritta sigla sindacale intende portare a conoscenza di Sua Eccellenza il Prefetto di Catanzaro la situazione di agonia finanziaria in cui versa il servizio di gestione del depuratore di Lamezia Terme.
La situazione che con la presente vogliamo rappresentare è ormai talmente incancrenita e sedimentata nella sua perversa immutabilità da rendere ormai veramente arduo anche solo nutrire una lieve speranza di miglioramento.
Nonostante da anni denunciamo con forza la situazione di sofferenza finanziaria in cui versa il servizio depurativo, con Comuni che puntualmente vengono meno ai propri impegni (oggi più di ieri, perchè al peggio non c’è mai fine), ad oggi non si intravede alcun atto concreto verso una possibile soluzione della problematica, ma si continua ad alimentare imperterriti una spirale di debito che ogni giorno di più non fa che spingerci verso il definitivo baratro, con i lavoratori della società di gestione che finiscono, fatalmente (ma ormai è storia nota), col pagare il prezzo più alto.
E’ solo dopo aver esperito inutilmente numerosi e sfiancanti tentativi con i soggetti che dovrebbero garantire la copertura finanziaria del servizio, che ci permettiamo, oggi, di chiedere il Suo intervento, consci della Sua sensibilità in materia di tutela dei diritti dei lavoratori e delle tematiche ambientali.
Vogli quindi Sua Eccellenza il Prefetto di Catanzaro convocare nel più breve tempo possibile (e comunque compatibilmente con i Suoi impegni istituzionali) i Sindaci del Comprensorio Lametino (Lamezia Terme, Falerna, Gizzeria, Curinga, Filadelfia), i rappresentanti della società Lamezia Multiservizi (soggetto delegato al pagamento per conto del Comune di Lamezia Terme), il Commissario straordinario del CORAP dr.ssa Rosaria Guzzo, i rappresentanti della società di gestione (DECA SRL) e, ovviamente, la sottoscritta rappresentanza sindacale, al fine di affrontare e, possibilmente, individuare qualche soluzione in relazione ad una situazione che orma (e su questo pensiamo di poter essere tutti d’accordo) è veramente giunta al suo definitivo capolinea

UILTRASPORTI CALABRIA
Segretario Provinciale Servizi Ambientali
Domenico Fraone