Notizie, cronaca, sport, eventi della Città di Lamezia Terme

Cittadino Agricoltura

I Carabinieri di Lamezia procedono a due arresti

871 0

Nel corso della giornata di ieri, i Carabinieri di Lamezia Terme hanno eseguito 2 ordinanze, rispettivamente la prima di custodia cautelare nei confronti di Perri Marcello, classe 71, la seconda un definitivo di 5 anni e 8 mesi circa per un cumulo di pena nei confronti di De Fazio Roberto, classe 76.

Il Perri è stato tratto in arresto dai Carabinieri dell’Aliquota Radiomobile a seguito di un Ordinanza emessa dal locale Tribunale per una serie di denunce presentate nei suoi confronti dal difensore di fiducia della restante parte della famiglia Perri (madre, fratello Pasquale e cognate), nei confronti del quale, dall’Ottobre 2012 sino all’ultimo periodo, è stata messa in atto una vera e propria persecuzione culminata in minacce a volte violente, pedinamenti ed appostamenti, tesi a limitare la libertà dell’Avvocato e intimorirlo, cagionandogli un perdurante stato d’ansia e costringendolo a modificare le proprie condizioni di vita. Le motivazioni alla base di tale condotta illecita sono riconducibili al fatto che il predetto avvocato aveva rappresentato i familiari del Perri, in alcuni procedimenti civili e penali, nonché procedure fallimentari contro lo stesso Marcello. Per tali ragioni dopo le incombenze di rito è stato tratto in arresto e sottoposto alla misura cautelare degli arresti domiciliari.

Il De Fazio, è stato tratto invece in arresto dai militari della Stazione Lamezia Terme Principale a seguito di un cumulo di pena scaturito dal reato di evasione, commesso più volte in questo centro, detenzione di sostanze stupefacenti e guida senza patente durante la sottoposizione alla misura di prevenzione della sorveglianza speciale di pubblica sicurezza. Lo stesso, dopo le incombenze di rito, è stato tradotto presso la Casa Circondariale di Catanzaro.