Notizie, cronaca, sport, eventi della Città di Lamezia Terme

Cittadino Agricoltura

Impiantare alberi rari nei parchi per incrementare il turismo a Lamezia

,
679 0

Come si fa ad incrementare il turismo nel proprio territorio? Serve una visione precisa della città, serve una strategia. E’ necessario sviluppare le immense risorse che la natura ci ha dato e trovare il modo di dare valore aggiunto alla nostra area urbana. In questi anni si è iniziato un percorso di sviluppo del verde in città, allora perché non proseguire su questa strada, dando delle caratteristiche ben precise ai nostri parchi, in modo da incentivarne la fruizione anche da calabresi non residenti a Lamezia?

È quello che si chiede Danilo Greco, presidente dell’Associzione Terra Futura, il quale pone l’attenzione sul Parco 25 Aprile quale location per ospitare alberi rari, ricercati, attirando così esperti e appassionati di botanica ” uno scenario suggestivo di alto valore naturale sommato alla posizione baricentrica della nostra città rispetto all’intera Calabria, renderebbe il nostro parco location perfetta per qualsivoglia evento ambientalista di rilievo regionale”. L’intento è quello di innescare per Lamezia Terme un piccolo flusso di turisti che prima non esisteva, e questo significherebbe ” innalzare la qualità dei nostri spazi verdi e quindi migliorare la vivibilità della nostra città oltre che portare all’interno della città persone nuove con tutto ciò che da questo deriva in termini di crescita dell’economia locale. Stravolgere una città, creare occupazione e benessere non necessariamente o non esclusivamente passa dalle grandi opere, dai grandi investimenti, spesso sono sufficienti piccole iniziative che sommate danno frutti importanti, nell’ecosistema dell’economia cittadina ogni valore aggiunto fa da sponda all’altro, in un circolo virtuoso che porta benefici per tutti”

Per fare tutto ciò, per Greco è necessario avere una strategia “una visione organica ben precisa di questa città, una visione che è mancata fino ad oggi e che necessariamente il prossimo sindaco dovrà avere”