Notizie, cronaca, sport, eventi della Città di Lamezia Terme

Cittadino Agricoltura

Lamezia, veglia pasquale con tre battesimi di adulti ed una cresima

,
850 0

Tre catecumeni adulti – Silvia Critelli, Claudia Paonessa e Samuele Essebar – hanno ricevuto il Battesimo durante la Veglia Pasquale, presieduta in Cattedrale dal veglia pasquale 4Vescovo di Lamezia Terme monsignore Luigi Cantafora. Insieme a loro, ha ricevuto il sacramento della Cresima Giuseppe Borelli.Nel corso della celebrazione culmine del Triduo Pasquale, che introduce la Chiesa nel giorno di Pasqua evento centrale della fede cristiana, la Chiesa di Lamezia accoglie tre nuovi figli che attraverso il Battesimo sono uniti al mistero della Morte e Resurrezione di Cristo, aderiscono alla Chiesa  e sono resi partecipi della sua missione.

“Credere in Cristo Risorto significa rinascere a un’umanità nuova, riconoscere che la veglia pasquale 2sua resurrezione è per l’uomo, per ogni uomo e donna”, così il Vescovo ha meditato nell’omelia sull’evento della Resurrezione di Gesù che rappresenta “la novità di Dio per noi, la vittoria quotidiana e decisiva sul peccato e su tutto ciò che opprime la vita, è la vittoria sul male e sulla morte, su tutto ciò che ci rende meno umani.”

Se Gesù ha celebrato la sua Pasqua con il passaggio da questo mondo al Padre, anche noi celebriamo la vita nuova rinunciando alle opere del duomo Cantafora LAmezia diocesi veglia pasquale 3male e riprendendo la strada del bene”, ha proseguito il Presule invitando  i nuovi battezzati a “camminare in una vita nuova” e tutti a “a rinnovare la nostra Pasqua, a compiere sempre il passaggio dalla morte alla vita che questi fratelli oggi compiono per la prima volta.

“Ci conceda il Signore risorto – ha concluso monsignore Cantafora –  di compiere anche noi questo “santo passaggio” dalla morte alla vita, dal peccato alla grazia, da una vita spenta a una vita luminosa”.