Notizie, cronaca, sport, eventi della Città di Lamezia Terme

Cittadino Agricoltura

Lega Pro: attese spasmodiche per Aversa – Vigor Lamezia

Ci sono anche i big match Catanzaro – Juve Stabia e Barletta – Messina. Ecco il quadro completo su questa prima di campionato
708 0

Dunque, da venerdì 29 agosto, il campionato storico di Lega Pro ha fatto abbassare lo start per un lungo viaggio prevedibilmente stracarico di emozioni, di sorprese, di  enormi interessi che non  si riversano soltanto nell’ambiente tipicamente sportivo.

Il pre  anticipo del 28 sera, tra Matera e Paganese, s’è concluso con una suddivisione della posta in palio. In vantaggio la squadra di casa, tra le favorite nella corsa verso la serie B, gli avversari campani non si sono dati per persi e, pur mostrando evidenti inferiorità tecniche, sono riusciti – proprio allo schioccare del gong – a tirar fuori un pareggio che vale tanto.

Varrà tanto anche quel che la Vigor Lamezia riuscirà a portare oggi da Aversa Normanna, ben sapendo che – partendo con un risultato positivo- si potrebbe innescare l’effetto boomerang, cioè quello della matricola che stuzzica le grandi, anche se la squadra campana non è catalogata tra queste leader.

Molto probabilmente, mister Erra farà scendere in campo i suoi con Piacenti tra i pali; Rapisarda e Malerba sulle corsie esterne; Gattari e Di Bella centrali; a centrocampo una linea a tre, con Giampà, Puccio e Scarsella.

In avanti si sperimenterà il tridente: Del Sante (nella foto di copertina ) – Montella – Improta.

Ritornando alle altre partite della prima di campionato, l’altra calabrese a debuttare è il Catanzaro, che al Ceravolo se la vedrà con un avversario dal dente avvelenato per il mancato ripescaggio in Serie B ( del resto, anche i giallorossi calabresi lo speravano).

Dopo Foggia – Martina e Savoia – Melfi, da segnalare il big match tra Barletta e Messina, dove potrà succedere di tutto.

Del resto, lo si è visto già con l’antipasto prima dello “spezzatino”.

E domani, domenica 31, il quadro si completerà con i restanti incontri: ma per domani si vedrà.

Da buoni lametini, allora, “forza, Vigor”!