Notizie, cronaca, sport, eventi della Città di Lamezia Terme

Cittadino Agricoltura

L’impegno della Provincia di Catanzaro per l’individuazione di una sede adeguata per il Liceo Artistico di Squillace

Il Presidente Bruno incontra la DG Scarpino e il Sindaco Muccari
710 0

Una sede adeguata per salvaguardare la qualità formativa dello storico istituto d’Arte di Squillace, oggi liceo artistico, fucina di creatività e idee in un interagire di discipline che favoriscono la crescita armoniosa e unitaria della persona, come ad esempio nella produzione di splendidi prodotti ceramici. L’Istituto d’arte di Squillace ha saputo diffondere negli anni un’idea di cultura in cui il rapporto tra teoria e pratica si articola in forma nuove, rispondendo così alle esigenze sia di chi cerca un inserimento nel lavoro e nelle libere professioni, sia di chi intende proseguire gli studi.  L’impegno della Provincia di Catanzaro, guidata da Enzo Bruno, è quello di individuare la soluzione più idonea a permettere il mantenimento dell’operatività dell’Istituto attraverso l’apertura di una sede a Squillace Scalo, in modo da superare le difficoltà logistiche determinate dalla frequenza nei locali ubicati nel centro storico. E’ quanto emerso nel corso dell’incontro che il presidente dell’Ente intermedio, Bruno, ha avuto con il dirigente scolastico dell’Istituto d’Arte, la professoressa Caterina Scarpino, il sindaco di Squillace, Pasquale Muccari, e il presidente del consiglio comunale di Squillace, Paolo Mercurio, alla presenza del dirigente del settore Edilizia Scolastica, architetto Pantaleone Narciso, del consigliere provinciale delegato alla Pubblica istruzione (nonché sindaco di Jacurso) Gianfranco De Vito, e il consigliere provinciale Riccardo Bruno. L’amministrazione provinciale guidata dal presidente Bruno, quindi, si è già attivata per individuare la soluzione più consona alla salvaguardia del liceo artistico che nel corso degli anni ha visto formare molti alunni che hanno saputo affermarsi nel settore della ceramica, dell’arte, dell’insegnamento e dell’imprenditoria, visto che gli sbocchi professionali che questo corso di studi offre spaziano dal settore industriale a quello artigianale, nonché ad una prospettiva di proseguire gli studi universitari e accademici se si consegue la maturità d’arte applicata.