Notizie, cronaca, sport, eventi della Città di Lamezia Terme

Cittadino Agricoltura

Papa Francesco a Cassano: Il grande giorno è arrivato

Papa Francesco, la Calabria ti ama!
,
686 1

Come lo furono nel passato le storiche visite di Papa Giovanni Paolo II e di Benedetto XVI, ovvero con uguale intensità, trasporto, emozioni e cuori aperti alla speranza e alla gioia, altrettanto lo sarà per l’attesissima visita di Papa Francesco nella giornata di sabato 21, a Cassano allo Jonio.

Un Papa che viene a rendere visita alle categorie di persone che hanno trovato sempre il primo posto nella sua agenda, ma principalmente nel suo cuore.
Al carcere di Castrovillari darà una parola di speranza e di incoraggiamento; così come lo farà nei momenti in cui andrà ad abbracciare le persone che risiedono nell’hospice di Cassano. E poi, tutte quelle migliaia e migliaia di persone (se ne prevedono oltre 80 mila) che si stringeranno attorno a lui nella immensa spianata di Sibari.

Alcuni messaggi a lui rivolti

Secondo il Sindaco di Cassano, Giovanni Papasso, quello di sabato sarà “un evento straordinario e forse irripetibile”.

Molto più lungo il messaggio da parte del Presidente del Consiglio regionale, Francesco Talarico, secondo cui “l’incontro del Santo Padre, in particolare con gli ultimi, credo sia una testimonianza di attenzione straordinaria per la parte più svantaggiata della società cui tutti dovremmo ispirare le nostre azioni”. “È un grande dono per la nostra terra che ha molto in comune con la Sua Argentina, dove migliaia di nostri corregionali hanno trovato (soprattutto nel secolo scorso) accoglienza ed oggi possono condividere con noi, in una sorta di ideale affinità, la gioia di avere al Soglio di Pietro un Papa latinoamericano d’origine italiana”.

Ovviamente il Presidente Talarico non poteva sottrarsi da una riflessione sulla grave crisi che sta soffrendo in modo particolare la Calabria.

E tale criticità la “gira” a Papa Francesco, che rappresenta una “un’occasione di speranza per tutti noi, ma in particolare per le nuove generazioni che fronteggiano, assieme alle loro famiglie, una crisi economica e sociale difficile ed inedita; un’occasione di speranza per i nostri giovani, spesso sfiduciati per l’assenza di occasioni di lavoro, e per le loro famiglie costrette a sobbarcarsi ulteriori oneri, mentre gli investimenti in grado di rilanciare l’occupazione languono e gli imprenditori calabresi versano in gravi difficoltà”.

Cosa prevede il menù che consumerà assieme ai poveri

Come primo piatto ci saranno maccheroncini con sugo di salsiccia. Seguirà poi un arrosto e polpettone di vitello con contorno di verdure e patate al forno. Infine ci sarà una macedonia di frutta fresca.

Dalle altre Diocesi calabresi

Numerosi sono coloro che, con pullman appositamente organizzati, si riverseranno a Cassano, dove saranno fin dalle prime luci dell’alba. In molte parrocchie è stato anche preso l’impegno che, anche se non fisicamente presenti all’evento, lo saranno spiritualmente con momenti organizzati di preghiera, che culmineranno poi con la Concelebrazione Eucaristica trasmessa sia dalla Tv nazionale che da altre emittenti.

Le previsioni meteorologiche

Danno per fortuna tempo soleggiato per tutta la giornata. E si avvertirà anche il caldo.

La diretta live della messa

A partire dalla 16, sarà possibile seguire in diretta YouTube la Santa Messa celebrata da Papa Francesco a Sibari.