Notizie, cronaca, sport, eventi della Città di Lamezia Terme

Cittadino Agricoltura

Contro ogni ostacolo – Vigor Lamezia costretta ancora una volta ad emigrare!

ORA BASTA !
427 0

Marciare spediti in direzione di un obiettivo progettato e concretamente realizzabile è il comune denominatore che accomuna le due squadre lametine, Sambiase e Vigor Lamezia, per lasciare campionati che non si confanno decisamente alla bontà dell’impianto tecnico e calcistico messo su da dirigenti di entrambe le sponde. Persone che hanno avuto il coraggio di opporsi alle tante traversie , sicuramente d’ordine finanziario, appesantite però dalla chiusura- ermetica e questa volta incomprensibile – dei campi di gioco di entrambe le società per scelte volute da una gestione commissariale che ha sbarrato le porte a decisioni maturate da situazioni che – al massimo – avrebbero preteso soltanto qualche settimana di stop forzato.

Ed invece ecco le due compagini ( ma anche altre strutture calcistiche sotto identica situazione) costrette ad andare raminghe a qualsiasi parte della Calabria pur di rispettare il calendario, così come testualmente avvisa il comunicato stampa emesso dalla Vigor Lamezia per l’incontro di domani, sabato 12 ( il Sambiase giocherà fuori casa per logica di calendario) : La Società Vigor Lamezia Calcio 1919 comunica che la gara Vigor Lamezia – Città di Amantea in programma domenica 13 gennaio 2019 alle 14.30, stante la persistente indisponibilità dello stadio “Guido D’Ippolito”, si disputerà presso l’impianto “Pino Catania” di Pianopoli con regolare accesso al pubblico (ingresso unico 5 euro). La Società si scusa con i tifosi, gli abbonati e i partner commerciali per i disagi non dipendenti della propria volontà”.

Significativo il grido di rabbia, urlato ancora una volta ieri, del Presidente della Royal Lamezia, che si sta ripetendo “ in abbundantiam” contro le sordità dei Commissari o di chi per loro: “ ORA BASTA”.

Ma bisogna, prima di tutto, agire come sarebbe lecito fare : quali ostacoli così gravi si oppongono alla chiusura ermetica di stadi e di palazzetti che si sta protraendo da mesi, mentre man mano ci si avvicina alla chiusura dei campionati, con dirigenti che non avranno più la forza di sopperire a manchevolezze che non sono loro?

“ ORA BASTA!” : ogni pazienza ha un limite !