Notizie, cronaca, sport, eventi della Città di Lamezia Terme

Cittadino Agricoltura

Il patrimonio culturale come risorsa insostituibile per lo sviluppo economico.

Questo il tema di fondo di un vivace dibattito proposto dalla candidata alle Elezioni Regionali, Carolina Caruso-
110 0
Il patrimonio culturale come risorsa insostituibile per lo sviluppo economico.

La Fabbrica della Cultura: ne hanno parlato Pasquale Scarumuzzino, cultural advisor e il prof. Tommaso Cozzitorto con Carolina Caruso candidata al Consiglio Regionale nella lista Jole Santelli Presidente. In una gremita segreteria politica si è discusso di come il patrimonio culturale sia una risorsa per lo sviluppo economico sia nella sua forza tangibile che intangibile. Nel corso del vivace dibattito è emerso come cultura possa diventare una forza vitale dell’economia calabrese. Una forza trainante con un effetto   addirittura moltiplicatore. Fondamentale, in tal senso, sarà il ruolo della politica. Che deve acquisire maggiore sensibilità e freschezza rispetto al tema. La cultura è, infatti, un potenziale economico da cui la nostra terra non può più prescindere. Cultura, economia, politica e new media: sono questi gli anelli di un’unica catena da cui potrà derivare lo sviluppo del Sud. E sono stati questi i temi trattati nel corso della riunione. La produzione e la distribuzione della cultura, dagli eventi alle forme di comunicazione alla ricerca, attraversano oggi trasformazioni profonde. E’ cambiato il modo di fare e concepire la cultura. Sono cambiati i mezzi di comunicazione. Sono cambiate le esigenze dei cittadini. Ciò che, ora, è necessario cambiare è il modo di fare politica culturale ed economica. Bisogna mettere la politica al passo dell’innovazione. Al passo dei giovani. Al passo della cultura. Che è vita.