Notizie, cronaca, sport, eventi della Città di Lamezia Terme

Cittadino Agricoltura

Progetto “Cittadinanza e Costituzione”: lezione del Procuratore Aggiunto Gerardo Dominijanni

352 0

Prosegue il percorso di educazione civica  “Cittadinanza e Costituzione”.
Ad incontrare gli studenti delle quinte classi del liceo scientifico “Leonardo da Vinci” sarà il Procuratore Aggiunto Gerardo Dominijanni che interverrà sul tema “Elezioni come evento costitutivo della forma di governo rappresentativo.

Il voto tra concezione etica come atto di nascita della “persona politica”, sancito dalla nostra Costituzione e logica di mercato come voto di scambio.
L’ incontro si terrà mercoledì 10 maggio alle ore 10:00 presso l’Aula Magna del liceo.
Al termine della relazione del magistrato, sono previsti momenti di colloquio e di confronto, in cui gli studenti rivolgeranno le loro domande al Procuratore Aggiunto Dominijanni, in presenza  del Dirigente scolastico Giuseppina Princi, dei docenti del dipartimento di Storia e Filosofia con cui sono state concordate le tematiche di intervento, della professoressa Orsini, coordinatrice del progetto e della giornalista Daniela Gangemi che modererà l’incontro.
Il progetto pilota a livello nazionale  è stato inserito tra le buone pratiche del MIUR, e sarà esteso, a partire dall’annualità 2017/2018, a tutte le scuole della Regione.
Al termine del percorso, gli atti delle lezioni e le produzioni degli studenti, saranno inseriti in un volume che verrà successivamente pubblicato e distribuito in tutti gli istituti scolastici e le Procure d’Italia.
Il Procuratore Aggiunto Gerardo Dominijanni dal marzo del 1990 e sino al dicembre 1994 ha espletato servizio presso il Tribunale di Locri e presso la stessa sede ha esercitato,  quale supplente, le funzioni di Presidente di Tribunale. Dal gennaio 1995 al settembre 1997 è stato collocato fuori ruolo e destinato, quale magistrato addetto, all’Ufficio di Gabinetto del Ministero della Giustizia.  Nel settembre 1997 è stato riconfermato in fuori ruolo presso la Corte Costituzionale ove ha ricoperto l’incarico di assistente di studio del giudice costituzionale Prof. Annibale Marini. Dall’ottobre 2000 è stato ricollocato in ruolo presso la Procura della Repubblica di Catanzaro con funzioni di sostituto procuratore e, dal 18 aprile 2003 al 22 settembre 2004, di Coordinatore della Direzione Distrettuale Antimafia. Nel settembre 2004 ha fatto parte del gruppo di contrasto per i reati aggravati da finalità di terrorismo e di eversione dell’ordine democratico di cui all’art. 51, comma 3 quater, c.p.p.. Dal 2008 è transitato al settore ordinario della Procura della Repubblica di Catanzaro ove è inserito nel settore che si occupa dei reati contro la pubblica amministrazione. Dall’ottobre 2012 è stato applicato in procedimenti (tanto in fase di indagine quanto dibattimentale) aventi ad oggetto reati di criminalità organizzata. E’ stato componente di diverse  commissioni istituite presso il Ministero della Giustizia. Attualmente è cultore della materia di procedura penale presso la facoltà di Giurisprudenza dell’Università Magna Graecia di Catanzaro. Dal 22 settembre 2015 ha preso possesso presso la Procura della Repubblica di Reggio Calabria con funzioni di Procuratore Aggiunto.