16.3 C
Comune di Lamezia Terme
domenica, Aprile 11, 2021

Calcio a 5 femminile: amara sconfitta per la Royal Team Lamezia alla prima di campionato

Esordisce con una sconfitta la Royal apparsa sottotono e troppo frenetica quando c’era da recuperare lo svantaggio. Serve maggiore amalgama in casa-Royal, con la squadra che deve ancora assimilare i dettami del tecnico Carnuccio. E dire che si era iniziato bene con il vantaggio di Losurdo dopo un minuto di gioco. Ma da lì in poi tre gol delle pugliesi che hanno approfittato delle maglie larghe in difesa della Royal. In chiusura di tempo Ierardi teneva accesa la speranza-rimonta (3-2). Nella ripresa Royal ancora in difficoltà e l’inarrestabile Anaclerio segna due gol in pochi minuti (5-2), a quel punto la reazione della Royal con Losurdo e Mezzatesta che riportano in gara la squadra (5-4). Ma non è giornata e ancora Anaclerio con la complicità delle lametine fissa il risultato sul 6-4. Carnuccio ha provato anche con l’impiego di Linza quale portiere di movimento, e un paio di gol sono arrivati ma la squadra è sembrata troppo precipitosa, commettendo troppi errori.

Royal in campo all’inizio con Liuzzo in porta, Leone centrale difensivo, laterali Mezzatesta e Mirafiore, Losurdo pivot. Per Martina: Adone, Pugliese, Garcia,Colosimo, Flor.

royal-in-difesa

CRONACA. Pronti via e Royal in vantaggio dopo 1’05”: è il bomber Losurdo che insacca l’1-0 sugli sviluppi di una punizione di Mirafiore deviata corta da Adone. Subito dopo prova a reagire Martina che ci prova con Pugliese, destro di poco fuori. Ancora Martina pericoloso con Martinez (5’) che ruba palla a Mirafiore ed obbliga Liuzzo alla parata a terra. Risponde subito dopo la Royal con Linza brava a rubar palla ad Anaclerio, gioco di gambe e sinistro a fil di palo. Passano 40 secondi e pareggia Martina: Colosimo contrasta bene Leone a centrocampo, serve sulla destra Alessia Intini che di piatto infila l’1-1. Entrano intanto Linza e Malato. Fase di stanca fino all’11’ quando Fragola smarca bene Mirafiore, tutta sola e gran sinistro d’un soffio alto sulla traversa. Pochi secondi e stavolta è Losurdo a scaldare i pugni di Adone con un fendente, palla in angolo. Buon momento della Royal: Losurdo pesca in area Mirafiore (12’) che in precario equilibrio sfiora il palo destro di Adone. Break locale con Pugliese (13’), il tiro del capitano è bloccato da Liuzzo, che si ripete su Martinez in angolo. Sugli sviluppi, Alessia Intini è contrata in area da Fragola, per l’arbitro è rigore per un fallo di mani (fortuito). Dal dischetto Pugliese fa 2-1. Entra in campo Ierardi per la Royal, ed è proprio la neo entrata a sbagliare il passaggio sulla trequarti, palla per Martinez fortunata nel tiro per il 3-1, deviato da Mezzatesta. Royal in difficoltà: Colosimo da due passi trova la deviazione lametina in angolo. In chiusura di tempo (18’41” ) Royal accorcia le distanze: Ierardi riscatta l’errore precedente, ruba palla in difesa e fa partire il contropiede con l’assistenza di Linza e Losurdo, ed è lei stessa a segnare il 3-2. Royal ancora pericolosa: fendente su punizione di Mirafiore, sulla linea salva Barile per il Martina. Squadre a riposo.

Nella ripresa Royal con Liuzzo, Fragola, Leone, Mirafiore, Linza. Il Martina con Adone, Pugliese, Colosimo, Martinez e Alessia Intini. Inizia Pugliese su punizione, respinge Liuzzo. Risponde Linza in contropiede, brava Adone a respingere. Al 3’ Al. Intini ci prova da fuori, devia Liuzzo. Riparte Linza trattenuta da Pugliese, soltanto ammonita quale ultimo ‘uomo’.  Ancora Linza protagonista al 4’ su punizione, devia Adone. Due minuti e ci prova Mezzatesta, palla di poco fuori. Risponde Colosimo per le locali, Liuzzo alza in angolo. E’ il preludio al poker del Martina: scambio in area e  Colosimo fa 4-2. Pochi secondi e Anaclerio se ne va in contropiede e realizza il 5-2. Royal non demorde e con lo schema del quinto uomo di movimento (Linza) accorcia le distanze (5-3) con Mezzatesta. Rischio grosso poco dopo per la Royal, Martinez manda fuori a porta vuota. Royal vicina al gol con Mirafiore, traversa su punizione (12’22”). Ma la Royal non demorde: Losurdo (12’51”) prima colpisce il palo e sulla ribattuta ribadisce in gol per il 5-4. Royal vicina al pari con Mezzatesta (15’14”), rasoterra e bravissima Adone a deviare. Poco dopo altra occasione-gol per le lametine: Losurdo non passa a Mezzatesta tutta sola, e tira fuori. E dopo tanti sforzi Martina chiude il match: è ancora letale  Anaclerio (tripletta personale) per il 6-4: parte dalle retrovie, salta Mirafiore e realizza nonostante il tackle di Malato. Ovviamente delusione a fine gara in casa-Royal, ma certo il torneo è ancora lungo e si spera sia una sconfitta salutare con immediato riscatto domenica in casa contro il Vittoria Calcetto.

MARTINA: Adone, Nucci, Pugliese, Colosimo, An. Intini, Al. Intini, Sacchetti, Ricco, Barile, Tricarico, Anaclerio, Garcia, Martinez, Alber. All. Fanizzi

ROYAL: Liuzzo, Fragola, Leone, Malato, Ierardi, Sommacale, Mirafiore, Linza, Losurdo, Mezzatesta, Tinè, Fucile. All. Carnuccio

ARBITRI: Dimundo di Molfetta e Schirone di Barletta. Crono: Giannelli di Bari.

RETI: 1’05” Losurdo (R), 6’39” Al. Intini (M), 14’05” Pugliese (M- rig.), 15’40” Martinez (M) 18’41” Ierardi (R). St 7’57” Anaclerio (M), 9’57” Anaclerio (M), 9’33” Mezzatesta (R), 12’51” Losurdo (R), 16’20” Anaclerio (M).

Ammonite: Fragola, Pugliese, Anaclerio.

- Annuncio Pubblicitario-
- Annuncio Pubblicitario-

Gli articoli più letti

In Primo Piano