Notizie, cronaca, sport, eventi della Città di Lamezia Terme

Cittadino Agricoltura

Switch Alternative Culture presenta a Lamezia Word Book in programma venerdì

,
998 0

Switch Alternative Culture da subito ha voluto mostrare la linea musicale sulla scena lametina con il target e lo stile techno/techno house underground.

Lo abbiamo fatto con la serie di eventi gratuiti -racconta Giuseppe D’Andrea  direttore artistico e fondatore del movimento –  che abbiamo svolto in collaborazione con il locale Vinyl Live Music Club! La nostra associazione è un contenitore di idee e fonte di aggregazione sociale e culturale, credo da tanti anni in quello che il nostro territorio può offrire, l’importanza di dare un segno giovanile, un segno indelebile della presenza di artisti, musicisti e geni della scena artistico culturale nella nostra terra, come lo fanno anche i miei collaboratori che mi affiancano in ogni mia decisione, Luigi e Giuseppe con cui ho fondato il movimento di stampo elettronico underground SWITCH Alternative Culture con sede a Lamezia Terme.

I giovani di  Switch Alternative Culture hanno voluto creare un asse coordinato con il Sistema Bibliotecario Lametino, il Comune di Lamezia Terme ed Il Maggio dei Libri organizzand0 la “Giornata mondiale del libro e del diritto d’autore “WORLD BOOK DAY AND COPYRIGHT” il 21 Aprile 2017 presso la biblioteca comunale di Lamezia Terme a Palazzo Nicotera.
L’apertura è prevista dalle ore 9:00 fino alle ore 19:00. Con pausa pranzo alle 13:30 fino alle 15:00
Nel corso della giornata saranno presenti esposizioni ed esibizioni giornaliere artistiche/fotografiche/letterali ed altro offerte da artisti locali, associazioni ed oltre.

Nel corso del pomeriggio sarà possibile prendere parte a due workshop dedicati all’apprendimento basilare di alcune discipline.
– Fotografia, a cura di: (Domenico Mendicino) Fotografo e designer
professionista
– Deejay, a cura di: (Giuseppe D’Apa – Dj e Organizer &
Giuseppe D’Andrea – Dj Art Director e organizer) Fondatori movimento Switch

Come organizzatori  – dichiara Guseppe D’Andrea – siamo più che lieti che il Sistema Bibliotecario abbiamo potuto dar fiducia ad un associazionismo emergente e siamo fieri della collaborazione da noi ottenuta come
trampolino di lancio per i progetti che come associazione abbiamo intenzione di realizzare per il territorio lametino, per i giovani di tutte le fasce d’età! Abbiamo portato il nostro movimento e la nostra
creatività anche in collaborazione con degli enti pubblici in così poco tempo. Ci teniamo A sottolineare che l’evento ed i workshop saranno totalmente gratuiti per tutti e accessibili a tutte le fasce d’età della
città!