Notizie, cronaca, sport, eventi della Città di Lamezia Terme

Cittadino Agricoltura

Terzo anno per il laboratorio Capusutta

Presenteranno il loro lavoro il 31 luglio al teatro Umberto di Lamezia, artefici un gruppo di ragazzi.
902 0

Cos’è capusutta? È un laboratorio teatrale, giunto al terzo anno di lavoro, seguito nei due anni precedenti dagli attori della compagnia teatrale di Scampia Punta Corsara, e quest’anno autogestito dai ragazzi. Perché autogestito? Perché, come per tante altre iniziative, a causa di dissesti al comune, non è stato più possibile finanziarlo.

Capusutta, quest’anno, è formato da tredici ragazzi dai 12 ai 23 anni d’età (Chiara Sacco, Monica Posca, Roberto Calimeri, Isabella Gigliotti, Mattia Gigliotti, Antonio Torcasio, Aurelia Scambia, Patrizia Curcio, Rachele Gatto, Aurora Del Re, Michele Serratore, Chiara Stocco, Simone Cappello) che con la passione comune per il teatro, hanno lavorato alla riscrittura di Tingel Tangel di Karl Valentin.

Il lavoro affrontato dal mese di gennaio è stato impegnativo e non sempre facile, ma con la passione comune per l’arte, teatrale in questo caso, è stato affrontato con serietà, dedizione, gioco, sacrificio e sano divertimento. Tingel Tanglel, esilarante commedia di Karl Valentin nella quale vengono analizzati grotteschi personaggi della società, verrà reinterpretata con testi riadattati dai ragazzi, con caratteristiche, personalità e caratteri della nostra città, a cui loro fanno denuncia o aspirano. Il linguaggio sa di Lamezia, ed è ironico e, a tratti, dialettale.

Un ruolo importante l’ha avuto la compagnia Punta Corsara per lo sguardo sul percorso e l’aiuto finale; per essere stati presenti, anche se fisicamente lontani; per aver guidato  i ragazzi di Capusutta in questo percorso. Percorso che dà i suoi frutti giovedì 31 luglio, alle ore 21.00, presso il teatro Umberto. L’entrata è gratuita.

capusutta-tingel-tangel-locandina