Notizie, cronaca, sport, eventi della Città di Lamezia Terme

Cittadino Agricoltura

Una folla oceanica saluta il previsto successo di “Gente con Gente”

La meraviglia della Serbia. La scandalosa assenza della Regione Calabria e della provincia di Catanzaro
798 0

È ormai tempo maturo, questo, perché il Comune di Lamezia Terme riconosca la kermesse mondiale di “Gente con Gente” come una tra le più assolute manifestazioni pubbliche di successo, assistendo con adeguate risorse finanziarie le ingenti spese a cui va incontro Umberto Ferrari, Presidente dell’Associazione “Canterini Nicastresi” che ha ideato e che organizza l’evento.

GenteconGente,sindacoChi era presente su corso Numistrano, tradizionalmente considerato “salotto della città”, s’è trovato in una marea di gente che occupava più dei tre quarti di tale corso, che è da considerare, oltretutto, molto grande e spazioso. Migliaia di spettatori? Si, non c’è dubbio alcuno: migliaia di spettatori che, sotto la volta di un cielo stellato e avvolti dalle emozioni dello spettacolo, possono ben dire di aver assistito ad una serata effervescente, incredibilmente attrattiva, stupendamente valida sotto tutti i punti di vista.

A “spopolare” come massimo indice di gradimento è stato il “Kud Abrasevic” di Valjevo, in rappresentanza della Serbia, il quale – alle doti di eleganza dei suoi costumi e della bellezza delle sue componenti – ha dimostrato cosa significa vivere in pienezza il folklore mondiale, che è e vuole essere una unione tra popoli e nazioni per invocare i valori della pace, della solidarietà, degli arricchenti “scambi interculturali”.

Ma hanno saputo tenere molto bene il passo i gruppi delle altre Nazioni presenti, in rappresentanza di tutto il mondo.

I riconoscimenti finali alla “famiglia Ferrari” (Umberto, con i suoi splendidi figli e con la sua altrettanta splendida nipote) sugellano una manifestazione a livello mondiale che non può e che non deve mancare non solo a Lamezia, quanto alla Calabria.

Gli sconfitti sono stati, ancora una volta, la Regione Calabria e la Provincia di Catanzaro: è veramente scandaloso che questi Enti, prodighi (e come!) con tutti gli organizzatori di spettacoli anche molto al di sotto del livello artistico – culturale di “Gente con Gente”, abbiano ancora sonoramente e scandalosamente “bocciato” questo “Galà Mondiale di Danze Popolari”, in vita – e c on grosse difficoltà – da ben 34 anni.

GenteconGente,Ferrari

La famiglia Ferrari, premiata