Notizie, cronaca, sport, eventi della Città di Lamezia Terme

Cittadino Agricoltura

Vigor Lamezia con un dilemma: Arcidiacono si o Arcidiacono no?

Nei primi giorni della settimana la risposta definitiva. Intanto tutti a Villaggio Lorica: si comincia a far sul serio
,
604 0

Anche nella giornata festiva, e con i giocatori con gli ultimi spiccioli di estate 2014, il punto focale di attenzione dei dirigenti lametini, ed in particolare del Direttore sportivo Fabrizio Maglia, è ruotato attorno all’accasamento o meno di Pietro Arcidiacono, l’eclettico attaccante da più di un anno in cima  alla lista dei desideri della società di via Marconi.

Le attuali posizioni sono ormai ben definite: l’attaccante ha espresso il suo desiderio di giocare a Lamezia e le condizioni finanziarie dell’ingaggio sono anche state condivise dalle due parti. Ora il problema resterebbe la durata del contratto: validità un anno, o di più, oppure con una opzione di prolungamento secondo altre intese successive?

Sembra che il tentennamento in proposito sia tutto da parte del procuratore del giocatore, “pressato” ora incondizionatamente dal diesse lametino: o ci si decide su tutti gli aspetti trovati, e quindi anche la durata del contratto, oppure la Vigor Lamezia non può più tergiversare.

Se così stanno le cose, ciò significherebbe che Maglia avrebbe da giocare, a colpo sicuro, un’altra chance per un attaccante di peso e quindi ancora una volta il tanto rincorso matrimonio tra Arcidiacono e la Vigor Lamezia salterà ancora una volta.

Si diceva, in premessa, che l’attuale domenica chiude praticamente le ferie dei giocatori. Ed è proprio così.

Da domani ci si rivedrà presso la sede sociale e con destinazione la splendida località turistica silana del Villaggio Lorica, dove fino a tutto il 2 agosto saranno sempre più intensificate tutte le fasi previste per la preparazione tecnico – atletica – tattica, in vista di un campionato da tutti definito la piccola Serie B bis.

Sabato 2 agosto, poi, con inizio alle ore 17,30, il D’Ippolito sarà la sede dell’ormai tradizionale incontro precampionato con il Crotone: ed in quella sede saranno chiarite parecchie questioni ancora a galla: se l’attuale ossatura della squadra potrà reggere un urto difficilissimo in campionato; se la Società dovrà riapparire sul mercato per qualche altro innesto; se Arcidiacono sarà della Vigor, o meno, se, infine, i tifosi vigorini riprenderanno in consegna quell’entusiasmo che esplose nello storico pomeriggio della promozione in Lega Pro Unica.