Notizie, cronaca, sport, eventi della Città di Lamezia Terme

Cittadino Agricoltura

Vigor Lamezia – Martina 1-1 : un punto ciascuno non scontenta nessuno

530 0
Vigor Lamezia – Martina 1-1 : un punto ciascuno non scontenta nessuno

Alla fine, meglio la sparftizione della posta in palio che non  correre rischi, viste le posizioni diella Vigor Lamezia e del Martina,; anzi, proprio quest’ultima a soli quattro punti dalla zona play out, mentre ai biancoverdi stammo molto comodi gli otto punti  che ha sempre sulla quant’ultima posizione e più quattro dal Martina.

Le cose migliori della partita si sono avute sicuramente nella prima frazione di gioco, quando c’è stata più spigliatezxza edx intrapendenza. dxal decimo del secondo tempo, poi, è stato un continuo guardarsi le spalle per evitare la scon fitta e, quindi, l’aggravarsi della situazione.

Le due squadre si son o presentate in campo con queste formazioni iniziali:

Martina

Bleve, De Giorgi, Medolla,  Burolo,  Patti, Fabiano, Arcidiocesi,  Dio,  Montalto, Pepe, Tomi  (all  Ciullo)

Vigor Lamezia

Forte, Spirito, Malerba, Battaglia, Rapisarda, Gattari, Improta, Scarselli, Held, Papa, Montella (all. Erba)

Arbitro : Formato Paolo da Benevento

Primo tempo nel segno del perfetto equilibrio: nel punteggio di uno ad uno, nei calci d’angolo sempre con la medesima indicazione numerica;  pari  per quanto riguarda gli interventi dei due portieri.

Alla Vigor alcuni vantaggi: i due ammoniti fra le fila del Martina (De Giorgi e Diop) e nessuno tra i padroni di casa; una più fluida penetrazone a beneficio di Montella e compagni tra le maglie difensive degli ospiti.

Il Martina ha avuto l’occasione per andare per primo in vantaggio, grazie ad un fendente di Pepe che, sul rallentato terreno di gioco, ha assunto la funzione di una bomba che ha beffato Forte.

Pochi minuti di leggero sconforto tra i biancoverdi, soltanto i due minuti che sono bastati a Battaglia ed a Papa di offrire un pallone d’oro che il lesto Montella ha mandato in fondo al sacco.

Poi qualche azione pericolosa per l’una  e l’altra parte, e chiusura dei primi 45 minuti sul pari.

Nei secondi 45 minuti il nostro taccuino è rimasto inutilizzato, perché grosse azioni e favorevoli occasioni non se ne sono presentate.

Un pareggio che viene accettato positivamente dalle due parti e che, comunque, permette ai padroni di casa  di portare a casa un punto che, alla fine, vale veramente tanto.