Notizie, cronaca, sport, eventi della Città di Lamezia Terme

Cittadino Agricoltura

Vistoso e significativo successo di critica e di pubblico per la quarta edizione della “ Festa regionale Slow Food” al Centro Storico di Sambiase

Oggi seconda ed ultima giornata, da vivere tra i vagli, le chiese, i palazzi suggestivi ed i vicoletti caratteristici
761 0

Ha avuto inizio ieri, sabato 14, la quarta edizione della Festa Slow Food, che ha richiamato l’attenzione di migliaia di visitatori .

Alcuni dati significativi, oltre a quello del successo pieno: il primo è che il gradimento per questa rassegna si fa sempre più marcato, nel senso che la formula della “Festa” è quella di abbinare la genuinità dei prodotti suggeriti e scelti alla risonanza che essi ottengono a seguito di una  conoscenza mirata e responsabile dei comportamenti che cambiano il mondo con una semplice operazione di “maquillage” culturale: sostituendo, cioè, una formula sbagliata di vita vissuta con un’altra decisamente più genuina e sana; ovvero nutrire il pianeta con cibo buono, pulito, giusto e possibile.

Prodotti-tipici-calabresi

Il secondo fattore del citato alto gradimento è che ci si è prevalentemente impossessati del fascino e dell’unicità di un Centro storico tra i più belli della Calabria e niente da invidiare agli altri che sono disseminati lungo tutto  il territorio della Penisola: il centro storico di Sambiase con le sue chiese antiche, i suoi palazzi armonici e suggestivi, i suoi atri che coprono d’immenso gli affetti, le tradizioni e gli stimoli di un mondo che fu e che continua ad irradiare le cose belle e buone della vita.

Questa quarta edizione dello “Slow Food” è stata animata dai diversi momenti previsti nel programma, tra i quali le visite guidate al centro storico di Sambiase, alle chiese dell’Immacolata e dell’Annunziata, all’eco-museo della memoria, ai vagli; in modo più ammirato al vaglio “Verdi” , o meglio conosciuto come “vaglio Cataldi”.

arco del vaglio

L’arcata di ingresso al vaglio Verdi

Il programma odierno, come seconda ed ultima giornata della ammirata kermesse, prevede diversi momenti; ci saranno ancora le visite guidate che hanno già avuto enorme successo; ma anche il pranzo con gli chef dell’Alleanza dei Cuochi e Presentazione del Progetto Presidi.

Insomma, si andrà avanti fino alle ore 19 di questa sera, per una domenica piena, interessante e suggestiva come non mai.