Notizie, cronaca, sport, eventi della Città di Lamezia Terme

Cittadino Agricoltura

Aeroporti calabresi, D’Ippolito (M5S): “Ristrutturazione Enav toglie competitività e posti di lavoro, urge lotta politica”

1.23K 0
Aeroporti calabresi, D’Ippolito (M5S): “Ristrutturazione Enav toglie competitività e posti di lavoro, urge lotta politica”

“La corrente ristrutturazione di Enav penalizzerà gli aeroporti calabresi, soprattutto quello di Lamezia Terme, strategico per l’Italia”. Lo afferma, in una nota, il deputato M5s Giuseppe d’Ippolito, che avverte: “Per distribuire maggiori utili agli azionisti di Enav, saranno trasferiti fuori regione i servizi esistenti di controllo di avvicinamento radar e procedurale, con gravi conseguenze per la competitività degli scali della Calabria e l’indotto economico. Inoltre i diversi lavoratori coinvolti, specie quelli impiegati a Lamezia Terme, rischiano il licenziamento o lo spostamento altrove, drammi da impedire in ogni modo”. “Tutto ciò – sottolinea il parlamentare 5stelle – nel diffuso silenzio della politica nostrana, purtroppo prigioniera di vecchie logiche di campanile e ancora incapace di guardare al sistema aeroportuale nel suo complesso, che ha grossi problemi, specie economici, da affrontare con rigorosa progettualità”. “A tale riguardo – rimarca il deputato – la Regione Calabria non mostra il coraggio di investire risorse per uno sviluppo economico basato sul turismo, la mobilità e l’indotto correlato. Sprofonderemo nel pantano, se non si capiranno i rischi futuri, i crescenti danni attuali e la subordinazione politica della Calabria, terra di conquista per chiunque voglia lucrare sui disservizi provocati ai cittadini”. “Noi – conclude D’Ippolito – ci metteremo di traverso. Ci mobiliteremo per bloccare i piani di Enav, che non può, per l’appetito dei suoi padroni, immiserire il territorio lametino e l’intera Calabria. Cercheremo tutte le soluzioni politiche per mantenere i servizi che si avviano al trasferimento, per salvaguardare i lavoratori e per creare condivisione e unità sul rilancio del nostro sistema aeroportuale”.