Notizie, cronaca, sport, eventi della Città di Lamezia Terme

Cittadino Agricoltura

Commissione elettorale, le precisazioni del consigliere Cristiano

Gli scrutatori dovranno essere scelti solo tra i disoccupati
717 0

 

Ecco la nota del consigliere Massimo Cristiano dopo l’incontro della commissione elettorale comunale di oggi.

Con la presente per rimarcare che, a mio parere, convocare la commissione elettorale a ridosso del termine ultimo consentito dalla legge, senza un minimo di confronto, propedeutico alla ben riuscita dei lavori, rischia di inficiare, per come è avvenuto alle ultime competizioni europee, il lavoro della commissione stessa in termini di qualità e rispetto delle norme. Si rischia altresì di non dare un buon servizio alla collettività non rispettando i criteri di nomina eventualmente stabiliti dalla commissione medesima. Per quanto sopra riportato, preciso che il sottoscritto con la presente è esonerato da qualsiasi responsabilità morale e amministrativa qualora la commissione elettorale non rispetti i principi normati dalla legge.

Si fa presente che nelle seduta odierna è stato proprio il Sindaco, in evidente stato di nervosismo, ad abbandonare i lavori della commissione elettorale, non permettendo di continuare serenamente i lavori che erano iniziati da appena mezz’ora, pertanto vietando di esprimere un voto sui criteri da adottare.Ci riserveremo di fornire copia dei verbali alla stampa e di approfondire l’operato altrui in tutte le sedi opportune , solo dopo le operazioni di nomina per le competizioni elettorali regionali, che deve avvenire seguendo l’iter normato dalla legge e deve essere rivolto, a mio parere, solo ed esclusivamente ai disoccupati e non, per come è avvenuto nell’ ultima competizione elettorale per il rinnovo del parlamento europeo, a persone che risultano avere un impiego lavorativo.Circa la regolarità delle ultime competizioni elettorali europee si fa presente che è tutt’ora pendente un esposto, presentato dal sottoscritto presso la Prefettura di Catanzaro.