Notizie, cronaca, sport, eventi della Città di Lamezia Terme

Cittadino Agricoltura

Nel discorso del vescovo parole forti contro gli usurai

Il discorso alla città del vescovo, dopo la processione in onore di S. Antonio
499 0

Il vescovo di Lamezia Terme, mons. Luigi Antonio Cantafora, parteciperà alla tradizionale processione in onore di S. Antonio da Padova, compatrono della città di Lamezia Terme.
A seguito, nel corso del “Discorso alla città”, ispirandosi alla figura del santo di Padova, è stato anticipato che userà parole forti nei confronti degli usurai che anche a Lamezia Terme “denudano e spogliano tante famiglie e tante imprese”.
Nell’intenzione del vescovo si legge così l’impegno civile che deve accompagnare i festeggiamenti, da cogliere soprattutto nel suo appello a sostenere quanti resistono al male e nell’invito a costruire una città a misura d’uomo, sui valori evangelici della giustizia, della riconciliazione e della pace.

Da quanto anticipato, a quanto pare il vescovo ha tratto ispirazione, oltre che dal santo celebrato in questi giorni, da un uomo ancora visibile sul trono di Pietro, Papa Francesco nel suo ormai celebre monito ai mafiosi.