Quando è necessario un servizio di traduzioni di documentazione legale e giuridica

Quando diventa necessaria una traduzione

Le ragioni per cui si può richiede la traduzione di un documento da una lingua ad un’altra sono innumerevoli. Infatti, può trattarsi della necessità di tradurre un documento di identificazione personale, come ad esempio il passaporto oppure il certificato di residenza, oppure il testo di un atto di compravendita di un bene o ancora la traduzione di un atto giudiziario. Questo si verifica soprattutto nell’ambito di atti giudiziari civili per stranieri.

Tutte queste tipologie sono dette traduzioni legali e giuridiche e sono prestazioni svolte da professionisti abilitati ad effettuare tali traduzioni, nonché ad asseverarle se necessario. In che cosa consiste l’asseverazione? Si tratta del giuramento posto dal traduttore il quale in questo modo certifica l’autenticità del testo che ha tradotto rispetto al testo in lingua originale. La documentazione che generalmente necessita di questo tipo di traduzione è quella inerente i settori giuridico, assicurativo, immobiliare, commerciale, doganale e per la reintestazione o immatricolazione di autoveicoli provenienti da un Paese differente dal proprio.

Pierangelo Sassi è in grado di eseguire traduzioni di carattere legale e giuridico nelle lingue olandese, svedese, norvegese, fiammingo e danese, che non sono semplici da reperire sul mercato, soprattutto per ottenere una traduzione ben fatta e con l’impiego della terminologia corretta e puntuale che l’ambito richiede. Non esiste uno specifico Albo dei Traduttori. Potete scegliere a chi affidarvi consultando l’elenco dei traduttori regolarmente iscritti al CTU – Consulenti Tecnici d’Ufficio nonché iscritti alla Camera di Commercio.

I diversi ambiti di competenza

Tra i documenti per cui si rende maggiormente necessaria la traduzione all’estero ci sono i decreti ingiuntivi, gli atti di citazione, gli atti di compravendita e le procure. Un altro settore in cui sovente occorre tradurre gli allegati è quello fiscale. Il che significa tradurre la dichiarazione dei redditi oppure la busta paga di un dipendente, un contratto di mutuo, il bilancio d’esercizio oppure lo statuto o una visura camerale di una società.

Altre volte invece può essere necessaria la traduzione del libretto di circolazione della vostra automobile oppure della moto: la ragione generalmente è la necessità di sostituire la targa italiana con quella del Paese estero in cui vi siete trasferiti a vivere stabilmente. Una lunga serie di casistiche per cui è necessario il servizio di traduzione legale è inerente la documentazione tra stranieri, dall’atto giudiziario, al documento prodotto dalla tale compagnia di assicurazioni in caso di un rimborso, ai documenti personali nei casi di ricongiungimento familiare.

Traduzione legale asseverata

Innanzitutto spieghiamo la differenza tra traduzione asseverata e traduzione certificata. Quest’ultima è una traduzione corredata da affidavit, ovvero dalla certificazione di autenticità del testo e piena corrispondenza con l’originale. L’affidavit è rilasciato dal traduttore stesso senza presentare alcuna documentazione in Tribunale.

La traduzione asseverata è quella di cui si garantisce l’autenticità è la fedeltà con il testo originale tradotto; in più è coadiuvata dalla presentazione dei due documenti (l’originale e la sua traduzione) presso il Tribunale competente. Solamente un traduttore giuridico e legale abilitato può procedere, dopo aver eseguito la traduzione, all’asseverazione detta anche giuramento, della stessa. Una traduzione asseverata presenta l’apposizione di timbri sul punto di congiunzione delle pagine, che devono essere obbligatoriamente numerate e l’applicazione delle marche da bollo da 16 euro (una per ogni 100 righe di traduzione).

Il fascicolo contiene: il testo originale, il testo tradotto e il verbale di asseverazione. Il tutto viene presentato presso l’ufficio preposto del Tribunale di competenza. Spesso questo tipo di traduzione è richiesta in presenza di atti giudiziari inerenti stranieri e per i documenti complementari alla stipula di un atto notarile, sia tra privati cittadini sia tra società. Le tariffe per le traduzioni legali variano, come le tariffe di ogni altro tipo di traduzione, in base alla lunghezza del testo e alla complessità del contenuto. Naturalmente una traduzione asseverata avrà un costo maggiore perché a sua volta il traduttore dovrà anticipare delle spese vive (ad esempio, le marche da bollo da 16 euro) indispensabili per poter presentare il fascicolo da asseverare in Tribunale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.