Notizie, cronaca, sport, eventi della Città di Lamezia Terme

Cittadino Agricoltura

E se il nostro mare fosse così pulito anche in estate!

Documento fotografico e qualche nostra divagazione
,
872 1

Sembra che ormai si sia stabilizzata la stagione stiva 2014, con le prime settimane di sole, intramezzate solo da qualche annuvolamento e qualche accenno di temporale.

La gente è convinta che l’estate ormai sia una compagna inseparabile. Così come ha documentato, del resto, il nostro osservatore fotografico che, attraverso alcuni clic scattati dalla sua inseparabile macchina fotografica, ha inteso raccontarci questo inizio di calda estate ma, più che altro, ha voluto farci porre una domanda di fondo, inquietante: come mai, sino alla prima quindicina del mese di luglio, le acque del nostro mare sono sempre limpide, e poi diventano una cupe, rimando così per tutto il periodo estivo?

mare lametino2Il primo click fotografico di cui ci siamo impossessati ci presenta un tratto di mare della costa lametina: quasi quasi si sarebbero potuto scorgere anche i pesci nella loro costante e paziente raccolta di cibo.
Qualcuno dice che la colpa della sporcizia è delle navi o dei pescherecci che attraversano le nostre coste. Non è così perché le navi e i pescherecci battono sempre questa tratta di mare: d’inverno, d’estate e in primavera.
Ed allora? Sono i fiumi. Mmaa ….!!! I fiumi maggiormente di inverno scaricano a mare di tutto un po’: dalle acque piovane ai cumuli di immondizia. Eppure nessuno ha visto in inverno o in primavera il mare inquinato.
Non resta che la stagione estiva ad essere fortemente indiziata; le cause desumetele voi da quel che ci raccontano soprattutto nelle infuocate giornate sotto gli ombrelloni.

Il mare , di questo periodo, è bello ovunque: questa foto e questo panorama incredibile ce lo documenta.

Tutto ciò  non fa altro che aumentare la nostra rabbia. Tutto questo penalizza una delle fonti di sostentamento della nostra bella Calabria: il turismo e le straordinarie risorse naturali che abbondano nella nostra terra.

In attesa che qualcosa cambi, ai nostri amministratori vogliamo dedicare questo piccolo ma significativo articolo. E non solo a loro. Mi rivolvo anche alle Forze dell’Ordine, soggetti preposti alla salvaguardia delle nostre acque marine.
Vogliamo bene alla nostra terra essa è un patrimonio che abbiamo ereditato da madre natura come dai nostri padri ed è nostro dovere, preservarla e trasferirla nel migliore dei modi ai nostri figli ed a tutti i turisti che vengono a visitare la Calabria.

  • Gessica

    Nelle giornate milanesi afose, il desiderio che attanaglia la mia mente è unico… Ritrovarsi nella propria terra ed essere beata nelle acque del proprio mare! Vedo però su fb strane foto e video: il mare è sporco, l acqua verde! Abbiamo meraviglie incredibili e non solo non siamo capaci di farle fruttare e renderle più affascinanti e uniche NO anzi, le roviniamo. In altri posti creano e ricreano bellezze dal nulla e noi??? Tra un pò a Lamezia inizierà la campagna elettorale per il nuovo sindaco e sicuro ci prometteranno il mare pulito eeee bla bla, se davvero tenete alla città fatelo ORA! Non roviniamo un’altra stagione balneare, non abbiamo molte chance;Siamo in un periodo di crisi e dovremmo cercare di attrarre turisti e non di allontanarli… Vogliamo continuare ad essere omertosi o vogliamo fare una bella inchiesta giornalistica e trovare i colpevoli?? Certo l acqua non si tinge da sola di verde, credo… Fiduciosa nel giornalismo d’inchiesta e nella voglia di ricominciare! grazie