Notizie, cronaca, sport, eventi della Città di Lamezia Terme

Cittadino Agricoltura

Ecco perché il Centro Trasfusionale dell’Ospedale di Lamezia Terme verrà chiuso

Dura nota d'accusa del partito del Sindaco Speranza verso i responsabili della nuova dismissione di servizi sanitari nel comprensorio di Lamezia Terme
1.37K 1

Perché smantellano il Centro Trasfusionale? Perché in base alla nuova norma per mantenere il Centro, l’Azienda Sanitaria doveva munirsi di un frigo particolare che permette al plasma di mantenere le proprie caratteristiche. L’Azienda Sanitaria di Lamezia Terme-Catanzaro, sollecitata più volte per l’acquisto di questo strumento non si è mai attivata in tal senso.

Tutto ciò è gravissimo anche perché, non avendo la disponibilità immediata di sangue in un ospedale come Lamezia si vanno ci sarebbero seri problemi in tutti i servizi ed in tutte le unità operative che eseguano interventi (da Chirurgia a Ortopedia a Urologia, per finire ad Ostetricia e a Rianimazione).

Questo è il messaggio contenuto nel comunicato stampa del Circolo SEL di Lamezia Terme che, in più, punta di dito dritto verso i responsabili di questa situazione.

Siamo molto curiosi di vedere cosa diranno ora i ‘pasdaran’ di Talarico e Scopelliti, i ciechi difensori di un Direttore Generale che con prosa involuta e barocca, degna di una grida secentesca, rifiuta la richiesta fatta dalla massima istituzione cittadina di un incontro all’interno dell’azienda (come non risponde da mesi alla stessa richiesta a lui fatta dalla Commissione Consiliare sulla Sanità).
Siamo molto curiosi di vedere che cosa diranno l’UDC di Talarico e i suoi solerti dirigenti locali (pur così smaniosi di visibilità durante la lotta per il tribunale) di fronte a questo ennesimo vulnus’.

Guardie Mediche e Centro Prelievi accentrati, primari mancanti, reparti cancellati, posti letto gravemente tagliati, eccellenze inutili, Terapia Neonatale in disarmo, razionalizzazione mancata, risorse fortemente sbilanciate su una parte dell’azienda, promesse disattese come il Trauma Center, ora il centro trasfusionale smantellato.

Non sono bastati due Assessori alla Sanità succedutisi negli anni e ora un Presidente del Consiglio Regionale, tutti Lametini, per scongiurare il rischio che la sanità della terza città calabrese venisse ridotta al lumicino. La direttiva per il trasferimento delle attrezzature del centro trasfusionale rischia infatti di mettere la parola fine alla possibilità di dare un’adeguata risposta alla domanda di salute che viene da un territorio popoloso ed abituato, fino ad un passato non lontano, ad avere nel nosocomio di Lamezia un punto di riferimento importante.

  • Vergognoso! Siamo ridotti peggio del terzo mondo. Lametini e non, svegliamoci! E se necessario facciamo una colletta lametina per poter comprare questo frigo speciale, non permettiamo anche la chiusura del centro trasfusionale, non ce lo possiamo permettere. Insieme Possiamo sta facendo di tutto per raggiungere l’obiettivo affinché non si debba essere costretti a spostarsi in altre province, e speriamo nella riuscita di questo progetto. Il nostri politici pensano solo alla comodità della loro poltrona e non alla salvaguardia del loro ospedale, tanto loro hanno i soldi e qualora ne avessero bisogno si sposterebbero altrove.