Notizie, cronaca, sport, eventi della Città di Lamezia Terme

Cittadino Agricoltura

La Cibus liquida la Ferpi Volley

Blanda la prova della squadra di Pianopoli
976 0

Cibus Extra – Fer. Pi. Volley : 3- 0 (25/12 – 25/17 – 25/21)

 

Cibus Extra: 1 Azzarito M., 4 Calzona A., 9 De Sando A., 13 Greco e., 10 Greco F., Michienzi A., 6 Sgromo A., 3 Varano G., 11 Villella L., 16 (libero) Currado E., – All. Azzarito Ernesto

 

Fer. Pi. Volley: 2 Barberino V., 5 Caputo D., 6 Nicotera C., 7 Saturno L., 8 Mancini F., 13 Torcasio T., 14 Lupia Palmieri A., 16 Pugliese F., 9 (libero) Notaro S. – All. Mazza Giovanna

 

Alla Cibus di S. Pietro a Maida bastano poco più di novanta minuti per avere la meglio sulla Fer. Pi. Apparsa una squadra diversa da quella vista alla prima giornata.

Priva di alcune ragazze, l’approccio alla partita è apparso non dei migliori, Saturno e compagne non riescono a scrollarsi di dosso la paura e la tensione per una Ferpi_Volleypartita sulla carta semplice alla quale non si chiedeva niente di particolare ma solo una buona prova in preparazione al campionato.  Soltanto a tratti nel terzo set si vedono le ragazze della Fer. Pi. mettere a frutto i suggerimenti e le indicazioni della panchina e questo lascia il rammarico che con una prova puntigliosa e con un po’ di ragionamento in campo il risultato finale poteva essere diverso.

A termine dell’incontro, l’allenatrice Giovanna Mazza si sofferma sulla prova non esaltante della propria squadra sottolineando come la paura e la confusione sono stati gli elementi caratterizzanti della prova delle proprie ragazze non riuscendo a darsi una spiegazione del perché.

Afferma che durante l’incontro nei time-out a disposizione le ragazze davano l’ok ai suggerimenti ed ai consigli per come disporsi in campo e contrattaccare ma di fatto questo poi non veniva messo a frutto eccetto nel terzo set dove si sono visti a tratti i giusti automatismi e le giocate per come dicevo dall’inizio dell’incontro, – continua – dicendo che forse si è incappati in una giornata particolarmente negativa di tutta la squadra. Questa prova ci da lo stimolo per meglio aggiustare la squadra negli automatismi in campo per essere pronti all’inizio del campionato