Notizie, cronaca, sport, eventi della Città di Lamezia Terme

Cittadino Agricoltura

La Conad Lamezia è pronta a partire per la seconda trasferta consecutiva

269 0

Dopo l’ottima prova e il punto conquistato a Brescia, la Conad Lamezia è pronta a partire per la seconda trasferta consecutiva, quella che domenica la vedrà di scena in casa della Kemas Lamipel Santa Croce (ore 17.00) per la giornata numero 5 del girone di ritorno.  Altra gara sulla carta impossibile, altro ostacolo all’apparenza insormontabile, ma in fin dei conti anche altra gara nella quale la squadra giallorossa ha poco da perdere. E allora bisognerà affrontarla con lo stesso spirito e la stessa lucidità che hanno garantito a Zito e compagni di prolungare fino al tie-break la sfida contro Brescia

“Abbiamo giocato bene domenica scorsa è vero – sottolinea il giovane libero di Palmi Saverio De Santis – abbiamo difeso bene e li abbiamo fatti sudare parecchio. Poi forse noi abbiamo abbassato un po’ il livello della nostra prestazione e loro hanno dei giocatori importanti con grande esperienza come Cisolla che hanno alzato il tasso tecnico e ci hanno messo in difficoltà. Però noi non abbiamo abbassato la testa e abbiamo portato un punto insperato forse alla nostra classifica. Resta il rammarico perché eravamo avanti di 2 set però a freddo un punto a Brescia è tanta roba. Tutti ci avremmo messo la firma prima della gara”

Proprio l’impiego di De Santis, che entrava nel giro dietro come under su Fantini, ha rappresentato la novità rispetto alle ultime gare

“Abbiamo provato nuovamente questa soluzione che già avevamo provato e con successo ad Alessano – rimarca il classe ’99 –  Per fortuna sono state due partite in cui abbiamo fatto punti. Io cerco sempre di farmi trovare pronto e offro piena disponibilità per i momenti di necessità.”

Ora per la squadra di Rigano altre 2 trasferte a stretto giro di termine (domenica a Santa Croce, mercoledì a Mondovì per il recupero della seconda giornata di ritorno) prima delle gare che metteranno in palio punti pesantissimi per la salvezza

“Abbiamo tre partite adesso prima della sosta per la Coppa Italia. Le prime due contro Santa Croce e Mondovì in trasferta, in appena 3 giorni. Sono partite toste che ci vedranno volare da una parte all’altra. Sarà dura ma non si sa mai. A Brescia nessuno avrebbe pronosticato una gara così da parte nostra e speriamo di riproporre la stessa prestazione nelle prossime gare. Vogliamo arrivare carichi a giocarci lo scontro diretto con Alessano (in programma domenica 3 febbraio alle 15 a Cosenza) una gara nella quale dobbiamo fare punti a tutti i costi”

L’avversario di domenica, la Kemas Lamipel Santa Croce, affidata da fine dicembre alla guida tecnica di Alessandro Pagliai, dopo la separazione con coach Michele Totire,  è attualmente ottava in classifica con i suoi 24 punti, ben al di sotto delle aspettative di inizio stagione. Il roster è comunque tra i più competitivi del girone con atleti del valore e dell’esperienza di Snippe, Grassano e Wagner che rappresentano un lusso per la categoria. Arbitri della gara saranno Rocco Brancati di Perugia e Stefano Caretti di Roma.