Notizie, cronaca, sport, eventi della Città di Lamezia Terme

Cittadino Agricoltura

La FER:PI si smarrisce ed il “Center Digem la fa da padrona

276 0
La FER:PI si smarrisce ed il “Center Digem la fa da padrona

ASD FER. PI. VOLLEY – TRE EFFE CENTER DIGEM (16/25 11/25 16/25)

Arbitro: 1^ Curcio Alessandra 2^ Serratore Roberta

 FER.PI. VOLLEY:  3 Rondinelli A., 4 Caruso L., 5 Amendola G., 6 De Fazio Rom. M., 7 Saturno L., 9 Spena P. – Allenatore:  Mazza Giovanna

TRE EFFE CENTER DIGEM: 3 Romeo A., 4 Greco M., 6 Amantea A., 9 Cipolla O., 12 Pasqualino M., 13 Panetta M. L., 25 Panetta M. R., 28 ib. Leone M., 8 lib. Agostino D. – Allenatore: Di Garro Massimiliano

 


Difronte alla prima della classe le ragazze ferpine mettono in campo tutta la loro voglia e determinazione per contrastare le avversarie, seppure con i soliti limiti di imprecisione e di black out momentanei ai quali si aggiungono le non perfette condizioni fisiche di alcune di loro dovuti a mali di stagione. Eppure se la stessa prestazione fosse stata attuata nella partita precedente il risultato finale sarebbe stato sicuramente diverso.

L’andamento dei set, nel complesso, hanno avuto un denominatore unico e cioè una buona tenuta di Saturno e compagne per metà set, andando in alcuni frangenti anche in avanti nel punteggio, (8/3 nel primo e 5/2 nel terzo) ma poi alla lunga una maggiore determinazione e precisione nelle giocate delle gioiesi ha fatto la differenza.

A termine dell’incontro anche le avversarie con in testa l’allenatore si complimentano con il mister  Mazza per come, Saturno e compagne, hanno contrastato le giocate e gli attacchi dimostrando una buona condizione e, a loro dire, molto superiore di quanto fatto nella partita del girone di andata in quel di Gioiosa.

A fine gara, il mister Mazza, soddisfatta per la prestazione complessiva della propria squadra, afferma: Se guardiamo a come ci siamo preparati a questa partita non posso che essere soddisfatta per la prestazione delle mie atlete considerando che nel corso della settimana abbiamo svolto un unico allenamento a causa degli acciacchi di metà squadra. Non dimentichiamo che avevamo davanti una squadra ben messa in campo con delle ottime individualità, che guida la classifica, e che in alcuni momenti abbiamo messo in difficoltà; certo alla lunga una maggiore consapevolezza nei propri mezzi abbinata a delle individualità ha determinato il risultato finale. Di sicuro non era la partita di oggi dove speravamo di prendere punti ma certamente portiamo a casa la prestazione complessiva che ci serve per il morale e per affrontare le prossime sfide più abbordabili per noi. Spesso da fuori si giudica il risultato finale e non come ci si arriva non essedo a conoscenza di tante situazioni, noi in questo momento stiamo portando a termine una stagione nel complesso altalenante sia nelle prestazioni che nei risultati ma quello che conta per noi è essere sul campo a dare il massimo, poi alla fine ci sono tanti fattori esterni che determinano un risultato di un incontro.