Notizie, cronaca, sport, eventi della Città di Lamezia Terme

Cittadino Agricoltura

Lamezia Terme. All’Istituto Perri Pitagora Libriamoci… in libertà con Rocco Mangiardi

357 0

«Libriamoci… in libertà», questo il titolo dell’evento che si svolgerà il 24 ottobre alle ore 9, presso l’auditorium della scuola Pitagora a Lamezia Terme, organizzato dall’Istituto Comprensivo Perri Pitagora in collaborazione con InCalabria Edizioni in occasione di Libriamoci! Giornate di lettura nelle scuole, l’iniziativa nazionale promossa dal Ministero dell’istruzione, dell’università e della ricerca, il Ministero per i beni e le attività culturali e il Centro per il libro e la lettura.

Le letture dal libro Poesie d’amore, di fede e di ciarpame e l’incontro con l’autore Rocco Mangiardi saranno al centro della giornata curata dagli studenti delle classi quinta E e quinta C della scuola primaria e e delle classi prime della scuola secondaria dell’Istituto Comprensivo Perri Pitagora.

“Poesie d’amore, di fede e di ciarpame”, è il libro (con prefazione di Agnese Moro) in cui Rocco Mangiardi, testimone di giustizia lametino, ha deciso di raccogliere i suoi versi. Tre parole che racchiudono un mondo intero e che raccontano una vita semplice e straordinaria nello stesso tempo, dominata dalla fede e dall’amore. Tutto il resto è ciarpame.

«Libriamoci… in libertà» è il titolo dell’iniziativa, che rientra nel filone tematico della rassegna scelto dai ragazzi Lettura come libertà, legato allo sviluppo e all’esercizio della libertà individuale, di pensiero critico e quindi di azione, che si affina grazie alla lettura.  Un bel modo, tra l’altro legato al proprio territorio e al proprio vissuto, per raccontare come la prepotenza, la violenza e la paura riescano a lasciare spazio ad un cuore forte e coraggioso che canta un inno alla speranza ed insegna con semplicità a guardare altro e oltre.

Un testimone di giustizia che, dal suo mondo pieno di impegno civile vero e non retorico, di voglia di cose belle e buone, nella semplicità di versi intrisi di speranza, di amore e di fede elogia la libertà, nel senso più grande della parola, e con la lettura di essi ci fa incontrare con le nostre emozioni e con noi stessi.