Notizie, cronaca, sport, eventi della Città di Lamezia Terme

Cittadino Agricoltura

Lamezia Terme – Risolta la questione dello scuolabus in servizio presso le periferie

1.05K 0
Lamezia Terme – Risolta la questione dello scuolabus in servizio presso le periferie

Nei giorni scorsi è stato segnalato da alcuni genitori residenti nel quartiere Capizzaglie, un problema relativo al trasporto scolastico. Infatti, risulta che alcuni alunni al mattino, vengono prelevati puntualmente presso l’Istituto scolastico Ferraro di via Foderaro per poi essere accompagnati nelle rispettive scuole, ma al rientro alle ore 13:48 invece di essere trasportati nuovamente presso l’Istituto scolastico Ferraro, vengono lasciati a 700 mt di distanza dal luogo del prelievo mattutino.

Ciò, inevitabilmente, espone i ragazzi ad un tragitto su strada dove per di più non esistono marciapiedi.

A loro volta poi, gli alunni, devono percorrere altre centinaia di metri per raggiungere le rispettive abitazioni. “Per la vicenda”, scrive il consigliere comunale Massimo Cristiano, “ abbiamo ascoltato nelle Commissioni Consiliari preposte il responsabile trasporti della Lamezia Multiservizi  geometra Franco Sesto, che con apposito verbale scritto,  con uno spirito di fattiva collaborazione e buon senso si è impegnato a ripristinare regolarmente la corsa per come avviene al mattino,  sin da lunedì prossimo per soddisfare le legittime richieste dei genitori che giustamente lamentano un disagio dovuto soprattutto a motivi di sicurezza.

Una vicenda facilmente risolvibile senza grossi patemi. Queste tematiche  potrebbero sembrare superflue e banali, invece sono convinto della necessità che l’impegno politico-amministrativo del consigliere comunale debba essere presente a 360 gradi, occupandosi sia delle questioni strategiche della nostra città e sia delle problematiche quotidiane, che sono presenti sul territorio.

Alcune volte  con poco e con un po’ di buon senso si riescono a soddisfare in breve tempo le naturali esigenze di una comunità”.

Bravo, consigliere Cristiano. Chissà che non possa risolvere anche la questione della mancata consegna dei cassonetti per la raccolta differenziata lungo via Nazario Sauro, che costringe chi abita in quel luogo ad avventurarsi a compiere l’operazione a parecchie centinata di metri dalle loro rispettive abitazioni?