Notizie, cronaca, sport, eventi della Città di Lamezia Terme

Cittadino Agricoltura

Catanzaro, MSI-Fiamma Tricolore: discusso sulle problematiche emerse dalle segnalazioni

785 0

La segreteria cittadina del MSI-Fiamma Tricolore, riunitasi nei giorni scorsi come di consuetudine, ha discusso e cercato soluzioni appropriate per le problematiche emerse dalle segnalazioni che i militanti presenti hanno segnalato.

E’ stata attenzionata, anzitutto, la questione della distribuzione della posta, che pare essere problematica un po’ di tutto il territorio comunale e non solo, ma che è stata segnalata con forza dai militanti del quartiere Gagliano-Mater Domini nella quale ormai provoca i disagi più volte segnalati in passato (quello principale riguarda il caso delle bollette che giungono quando sono ormai scadute da più tempo, con gli immaginabili problemi ai cittadini) e sui quali si è deciso di chiedere un incontro coi responsabili aziendali del settore distribuzione, che in passate occasioni sono stati disponibili al confronto.
Altra problematica affrontata è quella legata alla devastazione del piccolo parco giochi per bambini di cui solo poche settimane fa era stato dotato il Parco Genziana.
Un vero e proprio sfregio alla comunità che denunciamo alla pubblica opinione e che vorremmo fosse oggetto di attenzione da parte della Polizia Locale e dalle forze dell’ordine nella ricerca dei colpevoli, da punire esemplarmente, magari tramite il ripristino cotto dello stato delle opere. Così come chiediamo vengano aumentata la vigilanza rispetto ai “maleducati” che continuano a trasformare le nostre vie e le nostre strade in discariche a cielo aperto ed in ricettacolo di immondizie, nonostante ormai il servizio della differenziata abbia raggiunto notevoli risultati ed il lavoro degli operatori ecologici (si chiamano ancora cosi?) sia veramente lodevole.
E’ stata quindi data comunicazione agli intervenuti che i responsabili cittadini della Fiamma hanno provveduto a depositare presso la Segreteria Generale del Comune di Catanzaro, in data 27 aprile, una richiesta di accesso agli atti riguardante i rimborsi concessii ai datori di lavoro dei Consiglieri Comunali a seguito dei permessi fruiti per l’attività legata alla carica.
Il tutto anche per appoggiare l’azione di trasparenza e legalità, insita nell’azione amministrativa, ma che stà certamente a cuore a tanta parte degli amministratori catanzaresi oltre che a noi ed ai cittadini, spesso però disattenti all’azione delle forze politiche presenti sul territorio e propensi solo a dare credito alle strepitanti e spesso inconsistenti affermazioni di movimenti antipolitici a parole e che della (mala)politica ne fanno solo un business.