Percorso e studi per diventare Mangaka professionista

Percorso e studi per diventare Mangaka professionista

Con il termine Mangaka si indica colui che idea e disegna i fumetti giapponesi, cioè quelle storie che, indipendentemente dal genere e dal paese di appartenenza, rientrano nella macro categoria dei manga. In Giappone con il suffisso -ka, infatti, indica colui che di mestiere fa. in In occidente il termine ha assunto un accezione leggermente diversa e sotto il termine Mangaka si è soliti indicare il disegnatore dei manga. Se ti stai chiedendo come diventare Mangaka, quale scuola frequentare e quali sono i principali passaggi da affrontare, non puoi perderti questa utile guida su come diventare un Mangaka di professione. Prima di tutto è importante sapere che il talento da solo non basta, il Mangaka è un artista del fumetto, a cui è affidato il compito di disegnare di suo pugno la storia, tenendo fede però alle corrette tecniche narrative e grafiche dei manga.

I primi passi per diventare Mangaka

Diventare Mangaka è un progetto ambizioso e stimolante che parte da una buona base di pazienza e talento. In genere il disegnatore di manga è colui che già in tenera età ha sperimentato con matite, pastelli, china e pennelli e nel tempo non ha mai smesso di coltivare l’estro creativo. Se si è alle prime armi, però, l’ambizione non deve conoscere freni. Con la giusta pratica e la corretta formazione si può diventare Mangaka professionisti e fare della propria passione un lavoro a tempo pieno.

Innanzitutto è importante scegliere gli strumenti adatti per la pratica fai da te: matite dure e matite morbide con le quali creare i bozzetti e successivamente i definitivi; gomma classica da tenere rigorosamente bianca e immacolata e con la quale scongiurare aloni; gomma pane per eventuali sezioni da sfumare; china di buona qualità e pennino che assicuri di regolare l’intensità del tratto; portamine con uno stock di mine completo e i fogli da disegno. A giocare un ruolo fondamentale nella crescita personale per diventare Mangaka è la curiosità. Bisogna infatti divorare manga, conoscere le tecniche narrative e artistiche, formarsi attraverso l’ausilio di libri, corsi, webinar, partecipare alle fiere e confrontarsi coi colleghi. A tutto questo va abbinato poi un corso completo e già collaudato che permetta al disegnatore di manga di entrare con facilità nel mondo del lavoro.

Come scegliere il giusto corso?

Per diventare Mangaka è importante scegliere un corso chiaro, completo e già collaudato. Affidarsi a potenziali guru del web talvolta può rivelarsi un inutile perdita di tempo, mentre per conoscere i fondamenti dello stile giapponese è efficace seguire un valido corso su come diventare Mangaka. Lucca Manga School da anni si impegna nella formazione di giovani talenti artistici, a cui propone corsi che possano assicurare la creazione di una figura professionale largamente richiesta. Il mondo dei manga, infatti, è un mercato in crescita ed espansione continua e il disegnatore di manga è tra le figure professionali più richieste. Gli sbocchi professionali per chi sceglie di diventare un Mangaka spaziano dalla personale pubblicazione del proprio fumetto, alla realizzazione di giochi da tavolo, videogiochi, pubblicità e molto altro. Dove c’è creatività non si conoscono freni e un Mangaka ha quindi molte più opportunità di quelle che si credono. Bisogna inoltre sapere che attraverso il proprio disegno il Mangaka non conosce barriere linguistiche e può quindi esercitare in qualunque paese desideri. Attraverso un’attenta formazione e la giusta serietà questa professione può regalare grosse e inarrestabili soddisfazioni. Scopri il corso su come diventare disegnatore manga cliccando qui.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.