Notizie, cronaca, sport, eventi della Città di Lamezia Terme

Cittadino Agricoltura

Serie D femminile : la Fer.pi Lamezia si inceppa, nonostante le attese belle conferme-

148 0
Serie D femminile : la Fer.pi Lamezia si inceppa, nonostante le attese belle  conferme-

BLUES ANGELS VOLLEY COTRONEI – ASD FER. PI. VOLLEY 3 – 2 (25/21 22/25 16/25 25/16 15/3)

Arbitro: Rosario Ruggiero

 BLUES ANGELS VOLLEY COTRONEI: 1 Cuozzo, 4 Alessio 7 Secrati, 9 Zurlo, 12 Urso, 15 Lucente, 17 Rizza 19 Trimarchi, 22 Curcio, 28 Cortese, 8 lib. Stasi, 11 lib.2 Chiarello – Allenatore: Muto A.

FER.PI. VOLLEY:  2 Mercuri S., 6 De Fazio Rom. M., 7 Saturno L., 9 Spena P., 12 Gualtieri M. 13 Nigro C., 17 Schirripa G., 24 De Luca C.E. – Allenatore Mazza Giovanna

 


La prima uscita del girone di ritorno del campionato di Serie D femminile per la Fer. Pi. doveva essere la partita della conferma di quanto dimostrato nella precedente gara con una prova di grinta e determinazione, ma di fatto così non sarà in quanto le ferpine disputano una partita alterna nella prestazione e nel risultato. Infatti fanno tutto Saturno e compagne che pur partendo al rallentatore nel primo set, che si aggiudica la squadra di casa, sembrano essere in partita anche senza strafare. Incassato il colpo, Saturno e compagne, iniziano il secondo set con più concentrazione ed alla fine hanno la meglio sulle avversarie che sembrano essersi smarrite tant’è che perdono anche il terzo set. Ma quando ormai la partita sembra aver preso la strada giusta, per portare a casa la posta piena in palio, Saturno e compagne spengono la spina a metà del quarto set sul risultato ancora in bilico causa forse un calo fisico e di concentrazione poiché non riescono più a contrastare gli attacchi avversari.

A termine dell’incontro il mister, Giovanna Mazza, afferma: oggi per noi era importante dare continuità di gioco e di risultati. A tratti ho visto la mia squadra determinata in questo ma abbiamo peccato forse di ingenuità che alla lunga non ci ha consentito di ottenere una prestazione convincente. Di sicuro, visto da fuori, c’è stato anche un calo fisico di tutta la squadra e non ci ha consentito di ottenere una prestazione con continuità. In settimana cercheremo di lavorare anche su questo visto che per problemi vari alcune atlete hanno saltato gli ultimi allenamenti ed alcune di loro oggi non erano in buone condizioni fisiche ottimali.

Ma quello che mi preme sottolineare oggi al di là della partita è per il contorno e per alcuni addetti ai lavori che si sono dimostrati arroganti e pieni di autorità dove c’è bisogno di rispetto delle persone e dei ruoli.