Notizie, cronaca, sport, eventi della Città di Lamezia Terme

Cittadino Agricoltura

Ecco i premiati del concorso la Calabria fra talento e tradizione

Giovani cuochi delle scuole alberghiere si sono sfidati
825 0

La brigata dell’Istituto di Istruzione Superiore MANCINI di Cosenza ha vinto l’edizione 2014 del Concorso enogastronomico “Mediterranea chef & sapori- la Calabria fra talento e tradizione” che si è svolto nell’Area Cooking, all’interno del Parco Commerciale “Le Fontane” di Catanzaro Lido, nell’ambito della V Fiera Enogastronomica Mediterranea Food & Beverage.

Gli studenti CALOIERO EUGENIO, SUEVO ROBERTO e MANTUANO PASQUALE guidati dal docente CARMELO FABBRICATORE, hanno conquistato il primo posto per il piatto realizzato ed il  miglior abbinamento del vino. I novelli futuri chef, infatti, si sono imposti sui colleghi delle altre scuole alberghiere partecipanti creando un piatto con carnaroli di Sibari, cacio podolico, pancetta croccante e polvere di liquirizia, prodotti regionali di pregio. Ai primi classificati, oltre al trofeo realizzato dall’orafo Michele Affidato, uno stage presso una struttura alberghiera di Le Castella – Isola Capo Rizzuto (KR), una fornitura di olio per le esercitazioni a scuola ed, infine, la partecipazione di uno dei tre ragazzi alla finale del Concorso promosso da PANDOLEA, Associazione Donne dell’Olio, che si terrà a Roma ad Aprile 2015 presso la città del Gusto del Gambero Rosso. Il concorso, giunto alla terza edizione, punta in particolare a far emergere i giovani talenti della cucina mettendo in mostra le competenze maturate durante il loro percorso scolastico.

 Uno dei compiti fondamentali della Scuola è valorizzare le capacità e le doti degli studenti – spiega il Direttore generale dell’USR Diego Bouchè – Attraverso sane competizioni e confronti , come questo concorso, i giovani sicuramente rafforzano la loro esperienza e sicurezza nelle proprie qualità, realizzando un’esperienza “in the job”». Al secondo posto della competizione si sono classificati gli Allievi dell’IIS di PRAIA A MARE, MOLITIERNI GIOVANNI, BEVILACQUA GAIA, DONATO COSMA capitanati dal docente BRUNO RANUIO che hanno guadagnato il premio in palio per il piatto “Risotto di Sibari al rosso classico di Verbicaro con granella di pistacchio di Stigliano e calamaretti del frontone”, mentre all’IPSSEOA di SOVERATO con “ Zucca pane e formaggio”, realizzato dagli allievi SCUMACI TOMMASO, DURAN ANETA e DEODATO ANGELA guidati da ANTONIO SALVATORE ROMEO, è andato il terzo premio regionale. « Dietro queste competizioni c’è un alacre lavoro di  sperimentazione della Scuola e molto gioco di squadra. – afferma esprimendo soddisfazione per il risultato Angela Riggio Dirigente dell’Ufficio III dell’USR – Attraverso le varie fasi della gara, gli Studenti con i loro Docenti hanno dimostrato professionalità, sicurezza e diligenza.

Scuole che hanno partecipato al concorso

  1. IIS Polo di CUTRO – CROTONE

  2. IIS ITC –IPA “TODARO” IPA-IPSAR di RENDE

  3. IPSAR di PAOLA

  4. I.I.S.”IPSAR-LC” di PRAIA A MARE

  5. IIS IPSIA Aletti di TREBISACCE

  6. IIS “Mancini” di COSENZA

  7. IIS ITI –IPSSAR IPAA di SAN GIOVANNI IN FIORE

  8. I.I.S. “IPSIA-ITC-IPA-LC” di CASSANO IONIO

  9. IPSEOOA di SOVERATO

  10. IPSARA “Dea Persefone” di LOCRI

  11. IPALB – TUR di VILLA SAN GIOVANNI

  12. IPSSARA DI VIBO VALENTIA