Notizie, cronaca, sport, eventi della Città di Lamezia Terme

Cittadino Agricoltura

Il “Treno del Parco” ci porta ancora a spasso nel cuore della Sila?

Altre Regioni, tra cui la Sardegna, chiedono di poter imitare la nostra Regione
,
1.11K 0

Passando dalle analisi che noi giornalisti di testate online facciamo all’interno dei vari links pubblicati o da agenzie di stampa o da social, catturiamo questa che senza dubbio ci porterà a dare notizie e fare una riflessione.

Il link, con la notizia, è questo:

Le Ferrovie della Calabria hanno da poco pubblicato una gara d’appalto per l’Affidamento del servizio di promozione, commercializzazione ed organizzazione del “Treno del Parco” e di valorizzazione delle strutture funzionali. Ora ci chiediamo: viste le grosse difficoltà di gestione denunciate da RAS Sardegna e ARST, perché non ipotizzare un percorso di questo genere anche per il Trenino Verde?”

Credevamo, lo confessiamo, che tale servizio fosse stato soppresso, partendo dalla nota evidenza che nella nostra Regione le cose belle e funzionali o non vengono pubblicizzate e sostenute, oppure – passando in secondo ordine- tutto si fa perché quella tale “cosa bella” fosse ritenuta o sorpassata o addirittura cancellata.

Ma esiste ancora questo trenino storico e suggestivo che fa attraversare la pancia della Sila per farci ammirare le sue bellezze naturali ed incontaminate ?

Sila1

Ricordo che un tre anni fa un  amico riferì che era stato soppresso: i costi, si diceva, erano alti e le presenze ridotte al lumicino. Non  so se sia vero, questo. Ma insistere fa sempre bene, fino a quando non ci si decida di andare da un’agenzia turistica e chiedere di usufruire di quel servizio, a spasso lungo la Sila a bordo del “Treno del Parco”, per come viene denominato.

Ci impegniamo a sapere la verità e, se fosse ancora in vita, ad impegnarci per diffondere al meglio questo fiore all’occhiello di cui altre Regioni chiedono di averlo anche loro.