Notizie, cronaca, sport, eventi della Città di Lamezia Terme

Cittadino Agricoltura

Viaggio nella Siria che resiste

Il racconto di Sebastiano Caputo a Lamezia Terme
434 0

C’è gente che si reca nel luogo più pericoloso della terra e torna per raccontarci, in modo obiettivo, la tragica realtà di quanto accade in Siria, dove, in nome della democrazia e dei diritti umani, è stata scatenata una guerra che dopo cinque anni ha causato circa 400mila morti, milioni di profughi ed applicato un embargo che non nasconde di voler punire un regime affamando un popolo.

In Occidente, Assad è un mostro da abbattere, un tiranno fuori luogo, un antidemocratico per eccellenza, un errore della storia: peccato che in realtà non sia così, basta andare da quelle parti per rendersi conto del consenso popolare di cui gode. Peccato che per tutti coloro che hanno finanziato, armato ed addestrato le forze terroristiche straniere, provenienti da circa 80 Paesi per distruggere la Siria ed il suo mosaico di convivenza civile e religiosa, il Paese resiste ancora, grazie soprattutto all’intervento russo del settembre scorso che l’ha salvata dal collasso ed evitato di consegnarla ai suoi aguzzini.

Il giovane e coraggioso reporter, Sebastiano Caputo, ci racconterà tutto questo.

Dopo Catanzaro e Locri, concluderà la sua tappa in Calabria, voluta ed organizzata da Cantiere Laboratorio e dall’Osservatorio sulle Comunità Cristiane in Medio Oriente, a Lamezia Terme domenica 8 maggio alle ore 10:30, nella Sala Convegni “Prunia” (accanto a Sinergy) via S. Umile di Bisignano – 15; con l’ausilio di filmati, realizzati dallo stesso pochi giorni fa in Siria, porterà la sua testimonianza diretta sulla tragedia della guerra, sugli attori in campo e sulle cause dell’aggressione e presenterà al pubblico lametino il suo manoscritto “Alle porte di Damasco. Viaggio nella Siria che resiste”.

L’incontro, organizzato da Cantiere Laboratorio, Fratelli d’Italia e Osservatorio sulle Comunità Cristiane in Medio Oriente, con la collaborazione di Identità Tradizionale, Gioventù Nazionale e Gioventù Controcorrente, vedrà anche la presenza e l’adesione all’evento del Coordinamento cittadino di “Noi con Salvini”. Presenterà Domenico Mercurio (Gioventù Nazionale) a seguire, i saluti di Raffaele Arabia (Identità Tradizionale) e la presenza con gli interventi di Paolo Mascaro, Sindaco di Lamezia Terme; Nino Spirlì, Responsabile regionale alla Cultura di Fratelli d’Italia; Vittorio Gigliotti dell’Osservatorio sulle Comunità Cristiane in Medio Oriente nonché Presidente di Cantiere Laboratorio e Sebastiano Caputo, collaboratore de “Il Giornale” e Direttore del quotidiano online “L’Intellettuale Dissidente”.

Vittorio Gigliotti